Tutte 728×90
Tutte 728×90

De Rose: “Dopo le due traverse ho capito che non avremmo perso”

De Rose: “Dopo le due traverse ho capito che non avremmo perso”

Il centrocampista sul tiro parato da Mancinelli: “Era destino. Preferisco vincere sempre il campionato che segnare un gol”.

de_rose_in_sala_stampa

Il mediano Francesco De Rose (21)

A metà ripresa il cuore dei cosentini si è fermato per qualche secondo. Il tutto nato da una conclusione di Ciccio De Rose (21) deviata in angolo da Mancinelli. “Vuol dire che doveva andare così – commenta il centrocampista rossoblù -. Mi accontento di vincere il campionato. Se finisce sempre con una vittoria del campionato vorrei non segnare mai”. Scherza il piccolo cosentino, uno dei migliori in campo anche in questa gara. “Le  partite come quella di oggi, così sentite, sono bellissime da giocare. Peccato davvero non essere riusciti a strappare la vittoria, ma va bene lo stesso”. Sull’analisi della gara De Rose punta l’attenzione soprattutto sui minuti successivi le due traverse colpite dal Catanzaro. “Nel primo tempo loro hanno attaccato un po’ di più. Dopo quelle due traverse colpite ci siamo guardati con i compagni e col mister. Lì ho capito che non avremmo preso gol. Eravamo compatti come sempre”. Sul finale di gara un piccolo episodio tra i calciatori che forse ha rovinato la buona accoglienza riservata ai silani dalla società giallorossa. “Noi eravamo al centro del campo – commenta De Rose – ad abbracciarci e i giocatori giallorossi non l’hanno presa bene. Una volta spiegato loro che noi facciamo così anche quando perdiamo, gli animi sono tornati a posto”. (D.M.)

Related posts