Tutte 728×90
Tutte 728×90

Curva Nord e Rebel Fans fuori dal Ceravolo: “Ultras Resistiamo”

Dopo il gesto goliardico dell’altra sera in cui un manipolo di supporter rossoblù ha lasciato una sciarpa sul monumento dei Caduti a piazza Matteotti, stamattina alle 6,30 i due gruppi hanno appeso uno striscione fuori dalla curva est. Ecco la foto.

cz1

Lo striscione appeso fuori dal Ceravolo

Il gesto di arrivare dal cielo con i deltaplani brucia, è inutile affermare il contrario. E’ onesto ammettere che, goliardata per goliardata, oggi si attenda una risposta altrettanto simpatica dei supporter del Cosenza che naturalmente non travalichi i limiti dello sport e di una sana rivalità. Mai scadere nella violenza, pertanto. Allora ecco che il primo gesto di sfottò è stato portato a compimento l’altra sera dai tifosi dei lupi, a Catanzaroin una centralissima piazza del capoluogo. A piazza Matteotti è stato bardato con una sciarpa rossoblù il monumento dei Caduti. Ma non è finita qui. Stamattina alle 6,30 è arrivato il gesto “ultras”, quello non fatto dalle aquile all’andata. I Rebel Fans e la Curva Nord sono arrivati  fuori dall’impianto catanzarese ed hanno appeso lo striscione “Ultras Resistiamo” fuori la curva est, che oggi sarebbe stata invasa dai sostenitori silani. Nell’appendere il drappo si è sottolineato, come nella trasferta di Lamezia,il particolare momento che vive il mondo delle curve, con un invito esplicito a non mollare rivolto anche ai “nemici” di sempre.  Nel frattempo a Catanzaro dalle 3 di notte, è animata da quasi 500 ultras suddivisi in gruppi a “guardia” del Ceravolo. Presidi davanti alla biglietteria della “Curva Ovest”, nel settore dei “Distinti” e in quello della “Curva Est”, il tutto sotto lo sguardo vigile di parecchie pattuglie della Polizia di Stato. (c.c.)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it