Tutte 728×90
Tutte 728×90

E al ritorno la squadra riceve l’abbraccio della tifoseria

E al ritorno la squadra riceve l’abbraccio della tifoseria

Circa duecento persone hanno atteso Parisi e compagni all’ingresso dell’autostrada. All’arrivo del pullman canti e ringraziamenti per i protagonisti del derby.

tifosi_aspettano_pullman

L’abbraccio dei tifosi al ritorno della squadra

Per i tifosi del Catanzaro all’andata fu come conquistare la Coppa dei Campioni. Aspettarono in città Provenza e gli altri giallorossi per tributare loro un caloroso applauso dopo essere usciti indenni dal San Vito. A Cosenza, più o meno, è avvenuta la medesima cosa al rientro dal Ceravolo con una differenza sostanziale. Ossia che il Cosenza conquisterà davvero la promozione. Erano duecento, forse di più, i tifosi che hanno atteso il pullman con a bordo la squadra all’ingresso dell’autostrada. Non sono mancati i fumogeni e bandiere di rito, ma la consapevolezza di avere a portata di mano, domenica prossima, un traguardo importantissimo da tagliare, ha fatto passare in secondo piano una gara sonnolenta che tutti si auguravano fosse tutto il contrario di quella dell’otto dicembre. Avete presente il derby tra Genoa e Sampdoria? Bene, Catanzaro-Cosenza purtroppo è stata tutt’altra cosa (in senso negativo). Il derby genovese è stato intenso, quello calabrese soporifero. Ma va bene ugualmente visto che, tra sette giorni intorno alle 17, faremo festa e festeggeremo una promozione storica. (c.c.)

Related posts