Tutte 728×90
Tutte 728×90

Lega Pro: nasce la Fidi. Dalla prossima stagione niente fideiussioni

Lega Pro: nasce la Fidi. Dalla prossima stagione niente fideiussioni

Le società non dovranno più garantire la somma di 207 mila euro come negli anni passati (nel 2003 costò l’esclusione del Cosenza dai professionisti). Macalli: “Saremo la banca del settore”. Ed il prossimo passo della Lega riguarda il marketing.

macalli_presidente_lega_pro

Il presidente della Lega Pro, Mario Macalli

Quella degli under non è stata l’unica novità nella riunione di ieri del Consiglio federale tenutosi a Roma. Dalla prossima stagione, infatti, le società non avranno più il problema di garantire la fideiussione di 207 mila come garanzia per l’iscrizione al campionato. Il tutto grazie alla cooperativa Fidi come spiega lo stesso presidente della Lega Pro, Mario Macalli. “Sono orgoglioso dell’iniziativa. Ho trovato un autorevole istituto di credito che ci ha consentito di realizzare questo progetto”. Il riferimento è alla Banca Popolare di Milano che ha concesso alla Lega una garanzia fideiussoria di 18 milioni di euro. “Abbiamo eliminato le garanzie fideiussorie di 207 mila euro che le società dovevano presentare al momento dell’iscrizione – spiega Macalli -. Questo grazie ad un’operazione intelligente che ci consente di diventare la banca del settore”. E dire che, proprio a causa di questa fideiussione il Cosenza pagò, nel 2003, a caro prezzo per un ritardo che costò l’esclusione dai campionati professionistici. In realtà la cooperativa esisteva già, come sottolinea questa mattina il Corriere dello Sport, e si chiama Fidicop. Avendo esaurito i suoi compiti con la Lega venne abbandonata. Macalli ne chiese la gestione e col tempo è riuscito ad alimentarla (soprattutto con l’iscrizione di venti società). “Adesso si dovranno iscrivere tutti. Di sicuro i risultati sono già interessanti”. Insomma, sembra che qualcosa in Lega Pro si stia movendo per cercare di aiutare le società ormai al collasso. Il prossimo passo riguarderà il settore marketing. La Lega sta già studiando un sistema, insieme alla società, per cercare di avvicinarsi al sistema inglese. Utopia? Staremo a vedere. (p.b.)

Related posts