Tutte 728×90
Tutte 728×90

Presentata questa mattina “Colora la città, Cosenza rossoblù”

Presentata questa mattina “Colora la città, Cosenza rossoblù”

L’iniziativa, che ha anche uno scopo benefico, è volta a premiare lo striscione più bello di Cosenza e provincia. I premi consisteranno in abbonamenti per la prossima stagione. Intanto per domenica saranno stampati 30.000 poster ufficiali della squadra.

palettaoliveio

Una fase della conferenza di stamattina

E’ stata presentata questa mattina, presso il Salone degli Stemmi della Provincia di Cosenza, l’iniziativa “Colora la città, Cosenza rossoblù” di cui si è fatto promotore il leader di Diritti Civili e consigliere provinciale Franco Corbelli. Oltre a quest’ultimo erano presenti il presidente della Provincia di Cosenza, Mario Oliverio, l’ufficio stampa della Provincia, Mariuccia De Vincenti, oltre al presidente del Cosenza calcio, Damiano Paletta, e l’amministratore delegato del sodalizio silano, Pino Chianello. La platea era composta da molti giornalisti sportivi che formeranno la giuria che dovrà decidere quale sarà lo striscione vincitore. I premi saranno degli abbonamenti per la prossima stagione. In tal senso si dividono in due categorie: club e singolo tifoso. Nel caso dei club, al vincitore andranno 15 abbonamenti, al secondo 10, al terzo 7, al quarto 5, al quinto 3. Nel caso del singolo tifoso, al primo andranno 3 abbonamenti, dal secondo al quinto classificato un solo abbonamento. Ma la Provincia di Cosenza sta pensando anche a premiare i numerosi cosentini sparsi per il mondo. A sottolinearlo è stato il presidente della Provincia di Cosenza, Mario Oliverio. “Vogliamo premiare anche i cosentini nel mondo perché sono tanti e perché il loro amore verso il Cosenza è grande. Ricordo – ha affermato Oliverio – la mia visita in Canada di due anni fa. Alla cena di gala erano presenti più di mille cosentini. Al mio arrivo trovai una sala imbandierata di rossoblu a testimonianza di un orgoglio d’appartenenza fuori dal comune. E deve essere proprio questo che deve accomunare tutti noi: l’orgoglio dell’appartenenza, l’orgoglio di sentirci cosentini. Ed in questo il calcio, il Cosenza calcio è un veicolo importante per costruire un futuro roseo”. Il presidente della provincia ha tenuto poi a precisare che l’iniziativa ha uno scopo benefico che non deve passare in secondo piano. “Per l’occasione, visti anche i grandi rapporti d’amicizia che mi legano al presidente della Provincia de L’Aquila, abbiamo deciso che, nel giorno della premiazione prevista per il 29 maggio, allestiremo un furgone che riempiremo di maglie da calcio, palloni e quant’altro con destinazione l’Abruzzo. Vogliamo dimostrare la nostra vicinanza a chi, un mese fa, è stato colpito da un terremoto devastante. Ed in tal senso voglio ricordare che questa non è l’unica iniziativa attuata Provincia di Cosenza. Sarà nostra premuta attivarci per cercare di ristrutturare la Chiesa di San Francesco di Paola a L’Aquila”. Dal presidente della Provincia, Mario Oliverio, al consigliere provinciale nonché leader del partito Diritti Civili, Franco Corbelli, che nel salutare i giornalisti presenti ha tracciato le linee guida dell’iniziativa. “Sarà compito di un’apposita giuria, composta da tutti i giornalisti sportivi cosentini, scegliere lo striscione più bello, quello più creativo e suggestivo che succederà al celebre “L’uomo del monte ha detto…B” che vinse nel 1988 nell’anno della storica promozione del Cosenza in serie B dopo 25 anni”. L’ufficio stampa della Provincia di Cosenza, Mariuccia De Vincenti, ha poi precisato che il termine ultimo per le valutazioni e la decisione finale sarà domenica 24 maggio, mentre venerdì 29 maggio ci sarà la premiazione prevista in piazza Prefettura a Cosenza. Ai giornalisti verranno comunicati tramite mail gli striscioni in gara che parteciperanno al concorso indetto dalla Provincia di Cosenza. Durante la conferenza stampa di presentazione sono intervenuti anche il patron Paletta e l’ad Chianello che hanno voluto “ringraziare la Provincia di Cosenza per aver sposato già due anni fa un progetto che alla fine è risultato vincente”. Alla fine il presidente Oliverio ha mostrato il voucher dell’iniziativa con il quale il vincitore potrà ritirare l’abbonamento la prossima stagione sportiva. Intanto il Cosenza calcio e l’ente Provincia comunicano che a partire da domenica saranno disponibili i poster (ne sono stati fatti stampare circa 30.000) della squadra. I possessori dei biglietti della gara Cosenza-Melfi potranno richiedere al Cosenza Store il poster. Successivamente i restanti poster verranno distribuiti nelle edicole di Cosenza e provincia e saranno acquistabili gratuitamente dai tifosi che ne faranno richiesta. (p.b.)

Related posts