Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza-Melfi: quello che c’è da sapere sui nostri prossimi avversari

Cosenza-Melfi: quello che c’è da sapere sui nostri prossimi avversari

La squadra allenata da mister Palumbo finora in Calabria ha fatto l’en-plein ottenendo tre successi in altrettante gare con Vibonese, Vigor Lamezia e Catanzaro.

azione_di_gioco_isolaliri-melfi

Il Melfi in azione durante la gara di Isola Liri

Oggi i Lupi di Mimmo Toscano affronteranno allo stadio San Vito il Melfi allenato da mister Palumbo. I rossoblù cercheranno di ottenere quel punto che gli consentirebbe di conquistare la matematica e meritata promozione in Prima Divisione. La formazione lucana in campionato ha conquistato 37 punti (frutto di 8 vittorie, 13 pareggi e 11 sconfitte) realizzando 36 reti e subendone 39. Lontani dal proprio pubblico i gialloverdi hanno totalizzato 17 punti collezionando 3 vittorie, 8 pareggi e 5 sconfitte mandando la palla in fondo al sacco 16 volte e dovendola raccogliere in 21 occasioni. Il Melfi in questa stagione è sceso in Calabria in tre occasioni (Vibonese, Vigor Lamezia e Catanzaro) ed è sempre tornato a casa con l’intera posta in palio. Mister Palumbo ama mandare in campo i suoi uomini con il 4-4-2 classico utilizzando come terminali offensivi De Angelis (capocannoniere del campionato con 18 gol) e Merini che insieme hanno realizzato 25 reti.I giocatori più utilizzati dal tecnico Palumbo sono: i difensori Gambi, Gabrieli e Fumai; i centrocampisti Mitra e Bacchiocchi e gli attaccanti De Angelis e Merini. Il calciatore più cattivo, invece, risulta essere l’attaccante Merini che si è fatto sventolare il cartellino rosso sotto gli occhi in una circostanza. L’arbitro della gara, infine, sarà il sig. Luca Romani della sezione di Modena. Il fischietto romagnolo non vanta nessun precedente con i rossoblù in questa stagione mentre ha diretto una sola volta i lucani nella trasferta di Barcellona Pozzo di Gotto contro l’Igea Virtus che terminò con il risultato di 1-1. (Antonello Greco)

Related posts