Tutte 728×90
Tutte 728×90

Il Cosenza gioca per la storia

Il Cosenza gioca per la storia

La squadra di Toscano è carica. Al San Vito il pubblico delle grandi occasioni: saranno più di 15.000. Ai rossoblù basta un punto per festeggiare. Ma se il Gela non vince…

fino_alla_vittoria

Al San Vito previsti più di 15.000 spettatori

Il Cosenza a poche ore dalla promozione in Prima Divisione. Un traguardo importante che arriva a distanza di un anno dal ritorno nei professionisti. Una cavalcata trionfale quella di Toscano e i suoi ragazzi. Primi in classifica sin dall’inizio collezionando record su record. La ciliegina sulla torta verrà messa questa pomeriggio. Al San Vito previsti più di 15.000 spettatori. Uno spettacolo che riporta indietro nel tempo, a quel Cosenza-Bacoli che segnò la rinascita del calcio cosentino esattamente dodici mesi fa. La città e la provincia sono in fermento e lo si capisce guardando le bandiere, gli striscioni e quant’altro campeggiano in città e non solo. Un misero punto divide il Cosenza dalla storia. Mai i silani erano riusciti a centrare due promozioni consecutive nella loro storia quasi centenaria. Oggi pomeriggio basterà un punto per festeggiare la matematica promozione. Ma notizie positive potrebbero arrivare anche dal Lazio. Il Gela è di scena ad Isola Liri. Se la squadra di Cosco non dovesse vincere il Cosenza potrebbe festeggiare anche in caso di sconfitta. Ma i tifosi, si sa, sono esigenti e chiedono ai propri beniamini di chiudere in bellezza una stagione che resterà indelebile nella mente di tutti noi. (er.pa.)

Related posts