Tutte 728×90
Tutte 728×90

Musacco: “Pellicori e Fiore? Un lusso in Prima Divisione”

Musacco: “Pellicori e Fiore? Un lusso in Prima Divisione”

Il laterale di Mimmo Toscano ha il contratto in scadenza a giugno ed aspetta di conoscere la decisione della società: “Meriteremmo tutti la riconferma”.

foto_musacco

Il centrocampista Andrea Musacco (27)

Andrea Musacco (27) in questo campionato si è sacrificato probabilmente più di tutti i suoi compagni. Nato come attaccante nelle giovanili del Cosenza è stato “retrocesso” al ruolo di terzino sinistro. In quella posizione del campo ha disputato delle ottime prestazioni, tanto che l’allenatore gli aveva definitivamente affidato la maglia numero tre. Poi, complice una brutta influenza (l’australiana…) è stato superato nelle gerarchie del tecnico da Luca Chianello. “Non mi sono mai perso d’animo – dice – perché qui tutti abbiamo fatto parte di un progetto vincente. L’importante era il risultato finale. L’ho sempre detto che giocare a Cosenza e non arrivare primo con la maglia rossoblù addosso, era una sconfitta. Beh…è andata come speravamo”. Il suo contratto scade il trenta giugno e come diversi suoi compagni, aspetta di conoscere le intenzioni del club. “Ho letto nei giorni scorsi che Parisi e Braca hanno chiesto la riconferma in blocco di ognuno di noi: anche io sono del medesimo avviso. Abbiamo dimostrato di essere un gruppo solido e ben amalgamato al quale servono solo degli innesti tecnicamente eccelsi ed sperti di tornei di Prima Divisione. In questa maniera potremmo concretamente puntare al terzo salto di categoria consecutivo”. Potrebbe tornare a Cosenza anche il suo amico Pellicori. “Sarebbe bellissimo: lui e Fiore sono un vero lusso, ma per il momento siamo concentrati sul Pescina”.  (c.c.)

Related posts