Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza: il progetto per un futuro vincente

Cosenza: il progetto per un futuro vincente

Si cercano sette imprenditori pronti ad investire 200.000 euro ciascuno. La cifra complessiva permetterebbe al diggì Mirabelli di operare sin da subito sul mercato.

il_patron_paletta

Il presidente rossoblù Damiano Paletta

La società ha bisogno d’aiuto. Una richiesta giusta dopo tanti sacrifici. Una richiesta che, si spera, porti imprenditori ad avvicinarsi e ad investire nel Cosenza calcio. In quest’ottica deve essere vista la decisione di ieri da parte del CdA che si è riunito presso la sede sociale dello stadio San Vito. L’intenzione è quella di far entrare sette imprenditori pronti ad investire 200.000 euro ciascuno per una cifra totale di 1.400.000 euro. Cifra che permetterebbe al club di potersi muovere sul mercato e cominciare a piazzare qualche colpo importante. Del resto è risaputo che, specialmente in fase di contrattazione, la società deve garantire un anticipo al calciatore. Con circa tre miliardi delle vecchie lire il diggì Mirabelli potrebbe iniziare seriamente a contrattare. La società si è data tempo fino a fine mese per vedere quello che potrà accadere e se ci sarà realmente l’interesse di qualche imprenditore cosentino. Il nome di Sganga è quello che viene fatto maggiormente. Ma non è l’unico che potrebbe fare al caso del Cosenza calcio. Difficile ipotizzare un ingresso di Pagliuso qualora si pensi ad una società formata da più imprenditori. L’ex patron del 1914 non ha fatto mai mistero di voler riprendere le redini della società ma con la certezza di avere la maggioranza delle azioni. Nella prossima settimana dovrebbero esserci le prime novità. (p.b.)

Related posts