Tutte 728×90
Tutte 728×90

Acsi: La capolista Marca raccoglie un buon punto contro la Catering

Acsi: La capolista Marca raccoglie un buon punto contro la Catering

Pareggio a reti bianche fra gli uomini di Marigliano e il team di Calabria. Rlb, Morrone ed Unieuro ad un passo dai play off.

torchia-marcaMancano solo tre turni al termine della regular season del torneo Acsi e, solo la matematica, lascia aperti i giochi in testa alla classifica e nelle zone calde dei play off. La capolista Marca infatti, in attesa del match della Prestige, ha un margine di sei lunghezze sulle inseguitrici mentre la Unieuro Acri, compagine che occupa l’ultimo posto utile per l’accesso ai play off, ha un vantaggio di ben sette punti su Mistral e Terrieri. Nonostante i giochi siano praticamente chiusi, la ventiocinquesima giornata ha regalato diversi match interessanti. La capolista Marca, contro la Catering Center, non è andata oltre lo 0 a 0 ma, la partita, è stata combattuta ed aperta fino al triplice fischio finale. Dopo un primo tempo in cui le squadre si sono studiate, nella ripresa sono fioccate le occasioni da entrambe le parti. Gli uomini di Marigliano hanno centrato il montante alto della porta avversaria con Vallone, e non sono stati bravi a concretizzare le occasioni capitate sui piedi di Catalano. Il team di Calabria, ha invece sprecato alcune buone palle gol, una su tutte capitata al sempre positivo Cianflone, anticipato al momento della battuta a rete. Il punto accontenta tutte e due le compagini, ormai già con la testa ad una fase play off che si preannuncia scoppiettante. Ed alla fase finale del torneo accederà anche la Service Credit, capace di blindare il quinto posto in classifica con una prestazione superlativa contro la Unieuro. Sanguinetti e compagni si sono portati subito sul due a zero grazie alla doppietta di Balsano, ma la reazione del team di De Luca ha prodotto le reti del pareggio firmate da Candido e Orlando. A riportare in vantaggio la Service ci ha pensato il bomber Petrucci su calcio di punizione, mentre il poker finale è stato servito da Gervasi. Quattro reti, due per parte, anche nel match fra Fratelli Morrone e Class Service. Il team di Tenuta, dopo il doppio vantaggio, firmato Venneri e De Rose, ha subito il ritorno di Pino e soci, che con il pareggio ottenuto, avranno bisogno di ottenere un solo punticino nelle prossime tre gare per strappare il pass alla fase finale. Chi invece ha avuto la matematica certezza di disputare i play off è la Rlb, che con un pizzico di sofferenza e tanta determinazione, ha strappato un punto contro la Terrieri. Per gli uomini di Vallo è un pareggio amaro, che allontana quasi definitivamente le zone che contano in graduatoria. E se la Terrieri dice addio ai sogni play off, lo stesso discorso vale per la Mistral, vera e propria delusione stagionale, affondata nuovamente dalla Frangella. Le reti di Altomare e Bruno, servono a poco in vista degli spareggi, ma portano la compagine di Castiglione a 27 punti. Un buon risultato per una formazione che alla prima partecipazione al torneo, sta facendo meglio di tante altre compagini navigate in questo circuito. Nella giornata di domani, verrà recuperato il match fra Prestige e Euroedil mentre la Diamet ha conquistato tre punti a tavolino contro la Vizi e Delizie, compagine estromessa ormai da tempo dal torneo.  (Francesco Palermo)

Related posts