Tutte 728×90
Tutte 728×90

Pallanuoto: in serie C la capolista Cosenza vendica l’andata e supera il Bari

Il team di Ivan Milardovic supera brillantemente l’esame Bari. In serie B il Cosenza chiude al terzo posto, mentre tra nelle giovanili bene l’under 17.

cosenza_pallanuoto_serie_cIl Cosenza sempre piuù capolista, si “vendica” sportivamente della sconfitta patita dai pugliesi nel girone d’andata, sial nel risultato che sotto il profilo del gioco. I rossoblù dominano la gara in tutti i parziali, dando dimostrazione di grande compattezza e mettendo in mostra disciplina tattica e un’ottima condizione fisica. Il “sette” bruzio arriva a fine terzo quarto già con un vantaggio di 12 reti sul 15-3, poi nell’ultimo tempo lo staff tecnico cosentino manda in vasca tutti gli effettivi dando la possibilità ai più giovani di assaggiare il clima agonistico. Il punteggio finale di 15-6 in favore dei padroni di casa la dice lunga sul dominio del team rossoblù, che continua la sua marcia in testa alla classifica in attesa di affrontare nel prossimo turno il fanalino di coda Flipper Bari.
SERIE B. Il Cosenza Pallanuoto Si congeda nel migliore dei modi dal campionato di serie B battendo nettamente il Libertas Invicta Potenza e chiudendo con un ottimo terzo posto finale. Le ragazze di Posterivo regalano l’ultima gioia stagionale al proprio pubblico, che ha riempito le tribune dell’impianto scoperto di Campagnano, superando nettamente le lucane con il punteggio di 5-1, in un match che ha visto in grande evidenza i portieri delle due squadre.
CAMPIONATI GIOVANILI. Nei campionati giovanili, la formazione Under 17 femminile del Cosenza Nuoto vince con facilità disarmante lo spareggio per l’accesso alle fasi finali del campionato, superando le pari categoria del Libertas Invicta Potenza per 30-0. Davvero enorme la differenza tecnico-fisica emersa durante la gara. L’Under 17 maschile di Francesco Manna, invece, offre un’altra buona prestazione contro l’Ortigia Siracusa ma alla fine è costretta a cedere ai siciliani l’intera posta in palio. I rossoblù iniziano bene e chiudono in vantaggio il primo parziale, ma gli aretusei reagiscono con veemenza e ribaltano il punteggio grazie a micidiali ripartenze per il 6-13 finale.  (c.c.)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it