Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza diviso tra Pagliuso e Scanga

Lunedì sera, fino a tarda notte, incontro all’Hotel San Carlo tra l’attuale dirigenza e il figlio dell’ex patron. Ma non è l’unica trattativa. La società tratta anche con l’ex parlamentare Morrone e il commercialista Scanga. 

mirabell_digg

Il diggì del Cosenza Massimiliano Mirabelli

Sembrava essersi allontanato. E invece, notizia di questa mattina riportata da Gazzetta del Sud, sembra proprio che Luca Pagliuso voglia chiudere in tempi brevi la trattativa per ritornare ad essere protagonista delle vicende societarie del Cosenza calcio. Lunedì sera, all’Hotel San Carlo di Rende, Pagliuso ha incontrato alcuni esponenti del club silano per cercare di capire quali sono le reali possibilità di un suo ingresso in società. Si è parlato anche di mercato e i nomi sono quelli che circolano ormai da settimane. Da decidere le eventuali riconferme. Le due parti sono rimaste al tavolo fino a tarda ora. Ad un certo punto è arrivato anche il sindaco di Cosenza, Salvatore Perugini, che vuole seguire da vicino la trattativa (come lui ha stesso ha sottolineato nei giorni scorsi). Ma attenzione. Pagliuso non è l’unico interessato al Cosenza calcio. Gazzetta del Sud parla di una trattativa in corso tra l’attuale dirigenza e l’ex parlamentare Ennio Morrone oltre al commercialista Giorgio Scanga. Quest’ultimo sembra quello più vicino alla dirigenza e potrebbe, secondo indiscrezioni, rilevare una quota del pacchetto azionario per cercare di dare il suo fattivo contributo. Entro il 29 maggio, giorno in cui si riunirà nuovamente il CdA dimissionario, c’è chi giura che verrà fatta chiarezza. All’appello mancano nove giorni. Più intensi che mai e decisivi per il futuro del Cosenza calcio. Ma è presumibile che la decisione arrivi già nella giornata di martedì prossimo per poi essere comunicato nella riunione del 29. (c.c.)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it