Tutte 728×90
Tutte 728×90

Sganga agli imprenditori: “Risvegliamo il nostro orgoglio”

Sganga agli imprenditori: “Risvegliamo il nostro orgoglio”

Il commercialista fissa le tappe: “Il 29 maggio spero che le dimissioni vengano ritirate. I primi di giugno incontrerò alcuni colleghi”. E sulla gestione della Prima Divisione precisa: “Non è quanto spendi ma come spendi”.

commercialista_sganga

Il commercialista Giorgio Sganga

Un programma ambizioso, non c’è che dire. Un programma che mai nessuno, prima d’ora, aveva proposto. Lui, Giorgio Sganga lo “Stratega” è anni luce avanti tanto da proporre un nuovo modo di fare calcio. Il segretario nazionale dell’Ordine dei Commercialisti, in esclusiva su Ten, ha sottolineato. “Sono fiducioso. Credo nella nostra gente e credo, soprattutto, che bisogna risvegliare il nostro orgoglio. Mirabelli ha detto che ci vogliono 5 milioni euro per un campionato di vertice? Non è quanto spendi ma come spendi. A volte basta poco per centrare un traguardo. Io spero che la città, la tifoseria risponda come fatto in questi due anni. Il pubblico è stata l’arma in più del Cosenza”. In chiusura due precisazioni. “La prima: la mia idea di raggruppare degli imprenditori del mio settore non vuole tarpare le ali ad altri imprenditori disposti ad acquistare l’intero pacchetto del Cosenza calcio o acquistare solo delle quote. Chi vuole è il benvenuto. Qui non c’è nessun numero chiuso. La seconda: nel caso in cui il 29 maggio non dovesse accadere nulla verrà eletto un reggente, un traghettatore. Nel frattempo il sottoscritto incontrerà alcuni colleghi nei primi giorni di giugno. E spero che gli organi di stampa evitino di fare nomi fasulli. Poi, mi preme sottolineare così come fatto dal sindaco Perugini che una grossa mano possono darla i tifosi sottoscrivendo gli abbonamenti e dimostrando che fanno parte anche loro del progetto Cosenza calcio”. Mai come ora è il caso di remare tutti nella stessa direzione. Il “progetto Sganga” sta per partire. Allacciamo le cinture. (Piero Bria)
fine 3/3

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it