Tutte 728×90
Tutte 728×90

Ciclismo: svolta domenica la seconda tappa del Giro Antichi Sapori

Ciclismo: svolta domenica la seconda tappa del Giro Antichi Sapori

Si è svolta domenica 24 maggio 2009 la II Tappa del Giro Antichi Sapori organizzata dalla Lega Ciclismo UISP di Cosenza e patrocinata dall’Amministrazione Comunale di Castiglione Cosentino.

ciclista_in_discesaIl clima decisamente estivo e i continui saliscendi hanno caratterizzato come “difficile” il percorso di 68 Km e 1.400 mt di dislivello che, come da programma, ha portato i ciclisti alla scoperta del territorio e dei sapori della presila cosentina posta nelle aree pedemontane tra i 400 e gli 800 mt di altitudine, lungo la vallata del Crati. Partiti, infatti, dalla piazza principale di Castiglione Cosentino le ruote hanno preso subito pendenza lungo la salita di 6 Km che conduce a San Pietro in Guarano dove fatica e sudore sono stati immediatamente ricompensati da un paesaggio spettacolare. Di qui in avanti è stato un continuo saliscendi (noti in gruppo come mangia e bevi) attraverso il territorio di Lappano, Rovito e Celico (affascinante la salita di 2 Km al 8% che, correndo sotto il ponte della SS 107, conduce nel centro abitato). Poca discesa e si è giunti a Spezzano della Sila, uno dei maggiori centri presilani, veloce passaggio nel centro abitato di Pedace per giungere, dopo aver superato Pietrafitta, ad Aprigliano, cima Coppi di giornata. Qui è stato molto gradito il ristoro a base di bevande e crostate “fatte in casa” che hanno sicuramente riequilibrato gli umori dei ciclisti affaticati dall’importante dislivello concentrato nei primi, terrificanti, 35 Km. Veloce e facile la discesa verso Cosenza, poca pianura e via, di nuovo in salita, per gli ultimi 4 km che hanno condotto la carovana ciclistica nuovamente nel centro abitato di Castiglione Cosentino. Tappa difficile, dicevamo, per gli 83 partecipanti appartenenti alle 12 formazioni impegnate nella competizione oltre che per gli aspetti legati al clima ed al dislivello anche per la poca dimestichezza di alcuni con la Carta di Viaggio, strumento fondamentale per completare il percorso senza perdersi in territori ai più ignoti. L’obiettivo del Giro Antichi Sapori, è bene sottolinearlo, è quello di migliorare la propria personale conoscenza del territorio attraverso l’utilizzo della bicicletta. Occorre, pertanto, che ogni ciclista prima di mettersi in viaggio consulti l’apposita carta consegnata alla partenza e memorizzi i riferimenti principali da seguire, salvo sempre consultare le informazioni dettagliate e puntuali in essa contenuti, ivi compresi i recapiti telefonici da utilizzare per ogni evenienza. L’organizzazione ha, comunque, recepito e fatto proprio il suggerimento pervenuto di integrare le notizie contenute nella Carta di Viaggio con una segnaletica orizzontale nei punti critici del percorso. Giunti al traguardo l’acido lattico prodotto dai muscoli delle gambe ha lasciato posto all’aggregazione che si è creata intorno ad un piatto di pasta, un bicchiere di vino ed un più che gradito gelato artigianale. Ad aggiudicarsi la tappa è stata l’ASD BICIsprint, la compagine di Sangineto vincitrice dell’edizione 2008 e leader della classifica generale 2009, capace di portare all’arrivo entro il tempo massimo tutti e venti gli atleti iscritti. Secondo posto per la squadra di casa, l’ASD Amici in Bici di San Pietro in Guarano che, con 16 atleti, inizia a confermare posizioni importanti all’interno del circuito stesso. Terza piazza per l’ASD Dream Team 53×12 di Cosenza che, sebbene all’esordio, ha saputo dimostrare il proprio valore conquistando un ottimo piazzamento e ponendo le giuste premesse per un’interessante classifica generale. Conferma in positivo per l’ASD Ciclone del presidente Gaglianone, in leggera ripresa la Ciclistica Luzzese, stabile ed in attesa di tempi migliori la Girandando ma in classifica generale ci sarà, per tutti, da fare in conti anche con l’ASD Arlia Cosenza e con la Ciclistica Trebisacce, da poco in gruppo ma con le idee chiare e le carte in regola per fare veramente bene lungo il proseguo del Giro. Da rivedere l’amministrazione comunale di Castiglione Cosentino (alla quale va comunque il nostro ringraziamento) che, sebbene abbia fortemente voluto patrocinare la manifestazione richiedendo ed ottenendo la disponibilità di una tappa del Giro Antichi Sapori 2009, ha forse sottovalutato l’importanza dell’evento al momento di concretizzare il proprio contributo disattendendo le puntuali richieste formulate dalla Lega Ciclismo UISP Cosenza in materia di qualità della premiazione finale, dell’assistenza sanitaria e di quella ristorativa. Un passo indietro, inutile cercare di nasconderlo, rispetto agli standard evidenziati nella passata edizione e confermati dalla prima tappa di Mormanno. L’appuntamento con il Giro Antichi Sapori è rimandato al 2 giugno p.v. a Luzzi quando si disputerà la terza tappa, il “Giro dell’Appennino Calabrese”, importante vetrina per il territorio organizzata magistralmente dalla Ciclistica Luzzese del presidente Roberto Federico. La manifestazione, giunta alla nona edizione, si colloca certamente tra le migliori in senso assoluto dell’intero panorama regionale ed anche quest’anno, ne siamo certi, non deluderà le aspettative degli appassionati più esigenti.  (c.c.)

2° Tappa GIRO ANTICHI SAPORI ‐ (68 km) 
Castiglione Cosentino ‐ 24 mag 2009
Classifica ASD
Pos Società Ciclisti anni coef punti
1 BICISPRINT 20 1345 1,00 20

2 AMICI IN BICI 16 1041 1,00 16

3 DREAM TEAM 11 715 1,00 11

4 CICLONE 10 821 1,00 10

5 CICLISTICA LUZZESE 8 506 1,00 8

6 ARLIA ‐ COSENZA 6 391 1,00 6

7 CICLO CLUB PRESILA 4 224 1,00 4

8 TREBISACCE 3 205 1,00 3

9 GIRANDANDO ‐ COSENZA 2 144 1,00 2

10 PROGETTO CALABRIA 1 44 1,00 1

11 CICLISTICA CASTROVILLARI 1 67 1,00 1

12 D’ANTONIO 1 69 1,00 1

Related posts