Tutte 728×90
Tutte 728×90

Il sedici giugno crocevia rossoblù

Presso gli uffici della commissione tributaria cittadina si discuterà della cartella esattoriale contestata. La sentenza arriverà dopo dieci giorni.

peppuccio_e_mirabelli

Pagliuso e Mirabelli un mese fa. Altri tempi

Gruppo Sganga o famiglia Pagliuso? Risoluzione in tempi stretti o si tirerà ancora per le lunghe? Il futuro del Cosenza, di certo, è legato ad una data. E’ stato fissato infatti, per giorno 16 giugno il contenzioso con il fisco, dove si esaminerà la cartella esattoriale della società di Viale Magna Grecia e la multa comminata alla società del Rende anni fa. Nelle aule degli uffici della commissione tributaria cittadina, a questo punto, si discuterà il futuro prossimo della società rossoblù e la sentenza dovrebbe essere resa pubblica dopo dieci giorni. Quali sono allora le strade percorribili? Da una parte c’è il commercialista Giorgio Sganga, che non si è detto preoccupato dall’esito dell’esame delle cartelle esattoriali e continua a sondare il terreno per trovare il pool di imprenditori disposti ad investire sul Cosenza. Dall’altra c’è Pagliuso che non ha assolutamente abbandonato l’idea di tornare al timone della società. L’ex patron dei Lupi però, in merito è stato molto chiaro. Pagliuso ha infatti dichiarato di avere un accordo con l’attuale società e che in questo periodo resterà in attesa di conoscere se e a quanto ammonterà la multa. L’ex presidente ha inoltre pubblicamente palesato la volontà di riprendere in mano i vertici rossoblù ma solo dopo che l’attuale proprietà avrà risolto, in brevi termini pagato, l’eventuale multa che sarà recapitata a Paletta e soci. In breve, tutto resterà fermo in attesa della sentenza che, se non dovessero esserci intoppi, dovrebbe arrivare per fine mese. Una attesa che sarà sicuramente proficua se servirà a costruire un progetto ambizioso, ma anche pericolosa. Non sarà troppo tardi per allestire una squadra forte? Il ritiro del lupi in vista della prossima stagione è fissato per metà Luglio, ovvero solo due settimane per costruire una rosa in grado di competere ad alti livelli anche in Lega Pro 1. Sarà possibile? (Francesco Palermo)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it