Tutte 728×90
Tutte 728×90

Pagliuso shock: “Ho già un accordo con la società”

L’ex presidente ai microfoni di Ten dichiara che esiste una scrittura privata tra la sua famiglia e l’attuale dirigenza. Nel frattempo Citrigno lascia: l’11% va a Chianello.

paolo_fabiano_pagliuso

Il vecchio patron Giovanni Pagliuso

Quando meno te lo aspetti ecco il colpo di scena. Giovanni Pagliuso, ex presidente del Cosenza Calcio ai tempi della B, in un’intervista a Ten ha discusso di tutto ciò che ruota intorno al club rossoblù. “Sono pronto a rientrare perché la nostra squadra deve essere risarcita di quello che le è stato tolto nel 2003”. Poi passa a fare un paragone conquindici anni fa quando salvò l’allora dirigenza dal baratro del fallimento: “Ho già rilevato la società nel 1994 con un debito che è diventata una tegola pesantissima. Non lo farò più. Esiste ora un verbale della Guardia di Finanza e c’è un ricorso presentato da Sganga, ma se dice che non esiste anche il commercialista sbaglia”. Infine passa alla rivelazionne scottante:  “Ho chiesto agli attuali propritari di mettere a posto le cose e di approvare il bilancio al 30 giugno. Se dovesse essere comminata una multa, che si accollino loro la contravvenzione. A quel punto pagherò quello che sarà il prezzo fissato per la società. Io non ho assolutamente fatto un passo indietro, l’accordo con l’attuale società era già trovato. La scrittura era stata già firmata poi è uscito questo ostacolo. Aspettiamo il 16 giugno e l’esito del ricorso”. L’ex presidente ha poi concluso così: “Sono disposto perfino a dare una mano a questi imprenditori coraggiosi con una sponsorizzazione. E’ un dovere civico sostenere la squadra, ma se il il contenzioso col fisco dovesse andare male, bisogna che la multa la paghino altri. Io dovrò corrispondere le quote per entrare ed allestire una compagine di prim’ordine per riportare il Cosenza in B. Ripeto: pago anche centomila euro in più, non voglio nulla gratis”.  Nel frattempo questa mattina Pino Citrigno ha lasciato la dirigenza: il suo 11% è stato ceduto a Pino Chianello. (c.c.)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it