Tutte 728×90
Tutte 728×90

Mercato: per Toscano è lotta tra Ravenna, Crotone e Benevento

Mercato: per Toscano è lotta tra Ravenna, Crotone e Benevento

Il tecnico silano vuole programmare il suo futuro. Aspettare che si sblocchi l’empasse societaria a Cosenza significa perdere treni importanti. Intanto il club pitagorico per il dopo Ursino pensa a Mirabelli.

toscano_riflette

Mimmo Toscano (38) riflette sul suo futuro

Quando vinci tutti bussano alla tua porta. Mimmo Toscano (38) lo sa bene. Purtroppo, però, non si può vincere sempre. E allora ecco che l’occasione sembra essere quella propizia per cercare di guardarsi intorno ed accettare qualche offerta allettante. Partiamo con una premessa. Toscano, quando ha saputo della decisione della Reggina di puntare sull’esperto Walter Novellino (56), è rimasto molto amareggiato. E si, perché l’allenatore aveva un accordo con il club amaranto che sembrava voler puntare su di lui per far partire un nuovo progetto. Così non è stato e Toscano si è trovato “silurato” dalla scelta di Novellino ed ha dovuto masticare amaro. Da qui le successive dichiarazioni al termine di Cosenza-Varese (gara di Supercoppa persa 2-1) : “La mia priorità è Cosenza. Una salvezza a Cosenza invece che una panchina importante? Accetterei Cosenza se al timone ci fosse ancora questa società”. Toscano, inutile nasconderlo, è spinto anche dalla famiglia che vuole restare nella città dei bruzi o, al massimo, evitare di dover sbarcare a molti chilometri di distanza. Questa mattina, il Corriere dello Sport, ha ipotizzato per Toscano la panchina del Ravenna (Prima Divisione) o in alternativa Crotone e Benevento (le due squadre si sfideranno nella finale play-off della Prima Divisione girone B). Tre società che sembrerebbero interessate al “Cannibale”. Partiamo dal Ravenna. Il club emiliano, secondo il CdS, sarebbe vicino all’accordo con Giorgio Roselli (52) attuale tecnico del Bassano che andrebbe a sostituire Atzori. Ma attenzione perché nelle ultime ore sembra che sia nato un problema tra il club e quello che dovrebbe essere il nuovo tecnico. Il nodo è l’ingaggio. Il tira e molla potrebbe indurre il Ravenna a fare una proposta concreta proprio a Toscano che tanto bene ha fatto in questi due anni. Per quanto riguarda, invece, Crotone e Benevento non è un mistero che ci sia, da più tempo, l’interessamento per l’attuale tecnico cosentino. Sia il club calabrese che quello campano, alla fine dei play-off, lasceranno partire i rispettivi allenatori. A testimonianza di ciò il fatto che, entrambe le società, abbiano già bussato alla porta di Toscano. Il tecnico reggino ci fa un pensierino e, se l’offerta dovesse essere allettante, a quel punto, e giustamente aggiungiamo noi, non ci sarebbero più le condizioni per attendere dei risvolti societari che tardano ad arrivare. Chiusura dedicata a Massimiliano Mirabelli. Il Crotone pensa al diggì rossoblù per il dopo Ursino. L’attuale ds pitagorico sarebbe in procinto di accettare l’offerta dell’Arezzo. E “Big Max” è tra i primi nomi sul taccuino della dirigenza che, a quel punto, conquisterebbe con più facilità il “sì” di Toscano.  (Carlo Bilami)

Related posts