Tutte 728×90
Tutte 728×90

Lega Pro: si pensa alla composizione di gironi misti a sorteggio

Lega Pro: si pensa alla composizione di gironi misti a sorteggio

Quest’anno, a differenza di un anno fa, si cercherà di abbreviare i tempi. Il problema dipende dai ripescaggi e dai vari ricorsi al Tar. La Lega pensa alla composizione di gironi misti con sorteggi e la collocazione delle squadre di prima, seconda e terza fascia. 

sorteggio

Tramite sorteggio potrebbero essere composti i gironi di Lega Pro

I tifosi cosentini sono in trepidante attesa e, stando ai tempi della passata stagione, saranno costretti a restarci. La composizione dei gironi di Lega Pro è uno dei nodi “spinosi” o almeno lo è stato negli anni passati. Vedi l’anno scorso quando la Lega fu costretta ad attendere il 14 agosto 2008 per compilare i vari gironi di Lega Pro. Un’attesa snervante dovuta ai ripescaggi oltre che ai vari ricorsi al Tar. E quest’anno, c’è da scommetterci, la musica non varierà di molto. A differenza di un anno fa, però, l’impressione è che la Lega voglia accelerare i tempi evitando code e malcontenti. Dalla stanza dei bottoni si vocifera che la compilazione dei gironi verrà fatta entro e non oltre la prima settimana di agosto anticipando, quantomeno di una decina di giorni, la data dell’anno scorso. Fermo restando, quindi, l’ipotesi di mancate iscrizioni (che interessa molti club) per completare il tabellone delle 36 squadre (girone A e B) della Prima Divisione ne mancano all’appello cinque (visto che l’Ancona ha battutto il Rimini costringendo quest’ultima alla retrocessione in LP1). Due dalle finali playoff di Prima Divisione (Padova-Pro Patria e Crotone-Benevento) e tre dalle finali play off della Seconda Divisione (Como-Alessandria, Prato-Giulianova e Pescina-Gela). Nel caso in cui il presidente di Lega Pro, Mario Macalli, dovesse applicare il criterio di composizione dei gironi Nord-Sud potrebbero uscire fuori un girone A composto al momento da 16 squadre: Alessandria o Como; Cremonese; Lecco; Lumezzane; Monza; Novara; Pergocrema; Portogruaro; Pro Patria o Padova; Ravenna; Reggiana; Spal; Treviso; Varese; Venezia; Verona. Per quanto riguarda il girone B (girone Sud) al momento sono 12 le squadre: Otto al momento le squadre che aspettano di sapere quale sarà la collazione assegnata: Stando così le cose sarebbero sei i club da collocare nel girone Sud e due nel girone Nord. Ecco perché non è assolutamente da scartare l’ipotesi di “costruire” dei gironi misti. In Lega si sta pensando ad un sorteggio con teste di serie che andrebbero a comporre la prima fascia oltre alle altre compagini che andrebbero a formare la seconda e terza fascia. Un sorteggio stile “Champions League” per attrarre anche l’attenzione dei media verso una categoria che cerca da più anni di trovare gloria (sembra che Macalli voglia anche vendere i diritti in esclusiva della messa in onda di quello che rappresentare un vero e proprio evento per la Lega Pro senza precedenti). Insomma, le idee non mancano. Alcune anche suggestive. C’è attendere, però, visto che sarà un’altra estate “bollente” per il calcio italiano. (Carlo Bilami)

Proviamo a stilare i gironi di Lega Pro 2009/2010
Nel caso in cui si dovesse applicare il criterio della passata stagione (Nord-Sud) potrebbero venir fuori i seguenti gironi:

GIRONE A

GIRONE B

Alessandria o Como

Avellino

Rimini

Arezzo

Cremonese

Benevento

Figline

Cavese

Lecco

COSENZA

Lumezzane

Foggia

Monza

Foligno

Novara

Lanciano

Pergocrema

Paganese

Portogruaro

Perugia

Pro Patria o Padova

Pescara

Ravenna

Pescina

Reggiana

Pisa

Spal

Prato o Giulianova

Treviso

Real Marcianise

Varese

Sorrento

Venezia

Taranto

Verona

Ternana

N.B.: nel girone A sono state inserite Figline e Rimini. La società toscana ha già fatto richiesta di poter essere inserita nel girone settentrionale per evitare lunghe trasferte che sarebbero dannose per l’economia del club. Per quanto il Rimini, invece, la squadra romagnola ha perso in casa 0-1 contro l’Ancona e da questa sera è in Lega Pro. Da sottolineare che la composizione viene fatta in base alla società presenti al momento. Non è da escludere, come sottolineato nell’articolo, che alcuni club non si iscrivano con il conseguente ripescaggio di altre società.

Nel caso in cui non si dovesse applicare il criterio della passata stagione favorendo dei gironi misti con sorteggio potrebbero venir fuori le seguenti fasce di raggruppamento tenendo conto della classifica dell’ultima stagione e della categoria precedente:

FASCIA 1
: Rimini; Avellino; Treviso; Pisa; Pro Patria o Padova; Ravenna; Reggiana; Benevento o Crotone; Arezzo; Foggia; Cavese; Spal

FASCIA 2
: Verona; Novara; Cremonese; Lumezzane; Pergocrema; Portogruaro; Perugia; Real Marcianise; Ternana; Sorrento; Pescara; Taranto

FASCIA 3
: Paganese; Lanciano; Foligno; Monza; Venezia; Lecco; COSENZA; Gela o Pescina; Prato o Giulianova; Varese; Alessandria o Como; Figline

Related posts