Tutte 728×90
Tutte 728×90

Paletta: “E’ un primo, grande passo”

Paletta: “E’ un primo, grande passo”

Il presidente guarda al futuro con fiducia e analizza la giornata di ieri. “A questo punto credo che la situazione si evolva positivamente per il Cosenza”.

il_presidente_damiano_paletta

Il presidente dimissionario
Damiano Paletta

Meglio di così, per ora, non poteva sicuramente andare. Sergio Caliò, presidente della commissione tributaria, ha accolto la richiesta di Giorgio Sganga, commercialista che ha preso le parti del Cosenza, rinviando tutto al 21 Luglio. Il Cosenza, avrà così la possibilità di iscriversi al torneo senza particolari affanni e con la possibilità di affrontare al più presto i problemi relativi alla costruzione dei nuovi assetti societari. Dopo la sentenza di ieri, la parola è passata a Damiano Paletta che, dalle colonne di Calabria Ora, ha commentato favorevolmente la prima sentenza sul contenzioso con il fisco. “Siamo abbastanza  soddisfatti – ha dichiarato – perché il lavoro svolto da Sganga ha prodotto i suoi frutti e colgo l’occasione per ringraziarlo a nome di tutti”. Poi prosegue : “Credo che ormai la situazione volgerà in maniera positiva per il Cosenza e che i problemi troveranno la risoluzione che tutti abbiamo auspicato”. A questo punto i lupi non avranno problemi ad iscrivere la squadra, come confermato dallo stesso Paletta. “Non abbiamo nessun problema a inoltrare le pratiche e ripeto, se la situazione attualmente ci sorride, è grazie al lavoro svolto da Sganga, un professionista serio che si è calato bene nell’ambiente, lavorando bene nonostante le pressioni”. Risolti al momento i problemi relativi al contenzioso, Paletta si lascia sfuggire anche qualche commento sul Cosenza che sarà. “Sono d’accordo con Mirabelli. L’idea di creare una squadra giovane può risultare vincente. E’ importante scegliere gente motivata e di buona qualità. Proprio per questo siamo in contatto con i responsabili dei vivai di Inter, Chievo e Roma”. Il Cosenza, in sostanza, inizia finalmente a programmare la prossima stagione.  (Francesco Palermo)

Related posts