Tutte 728×90
Tutte 728×90

Gianfranco Mirabelli è il nome nuovo per il Cosenza

L’imprenditore rendese sarebbe disposto ad entrare in società acquisendo la maggioranza delle quote. Ma aspetterà fino al 21 luglio per uscire allo scoperto.

mira_residence

Il “Mira Residence” di proprietà di Mirabelli (foto www.miraresidence.it)

Gianfranco Mirabelli (da non confondere con l’attuale diggì “Don Massimo”, i due non sono parenti), costruttore rendese, è il nome nuovo per il Cosenza calcio. L’imprenditore, tirato in ballo questa mattina dal Quotidiano, sarebbe realmente interessato ad acquisire le quote del sodalizio silano. E’ il pacchetto di maggioranza quello che interressa a Gianfranco Mirabelli che si butterebbe a capofitto in questa nuova avventura con lo scopo ben preciso di gestire una società evitando l’intromissione di altri gruppi imprenditoriali. La conferma arriva da ambienti vicino al costruttore che a Rende, e non solo, ha creato la sua fortuna. C’è un però. Mirabelli non vorrebbe chiudere subito la trattativa aspettando l’esito del contenzioso in atto e con scadenza il 21 luglio. Un contenzioso che pesa, purtroppo, come un macigno sulla testa del Cosenza. Un contenzioso che riguarda la vecchia gestione del Rende calcio nei primi anni 2000 (gli anni belli del sodalizio biancorosso culminati con la promozione in C2 frutto del lavoro dell’allora diggì Mirabelli che in quegli anni spadroneggiava al di là del Campagnano). Soltanto a “pratica chiusa” uscirà alla scoperto l’imprenditore rendese pronto a rimescolare le carte. E chissà che non venga dato il benservito a qualche “intoccabile” che soffre di delirio di onnipotenza. (p.b.)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it