Tutte 728×90
Tutte 728×90

Pallanuoto: in serie C è un Cosenza da record

Pallanuoto: in serie C è un Cosenza da record

Chiusura col botto per il Cosenza Nuoto, che nell’ultima giornata della stagione regolare espugna lo stadio del nuoto di Bari e regola con un secco 4-14 il Master Valenzano.

cosenza_pallanuoto_serie_cI ragazzi di Milardovic non avevano molto da chiedere alla gara avendo già centrato con una settimana d’anticipo l’obiettivo spareggi promozione, ma hanno lo stesso dato un’ulteriore prova di forza che conferma la solidità di tutto il gruppo a disposizione dell’allenatore croato. I numeri dei rossoblù, d’altra parte, parlano chiaro: miglior attacco del girone (201 reti realizzate) e miglior difesa (78 gol al passivo) dopo 14 partite disputate. Un motivo d’orgoglio in più per la società, se si pensa che la rosa del team di via dei veterani dello sport ha l’età media più bassa del campionato  e che è formata interamente da cosentini doc. Allora è giusto parlare di una vera e propria “scuola” pallanuotistica, visto che dietro la prima squadra c’è un nugolo di atleti che ha già vinto i campionati regionali maschili e femminili nelle rispettive categorie e che si appresta a disputare le finali nazionali. Detto questo, non è ancora arrivato il momento di fare festa, perché per completare il percorso manca l’ultimo e più importante passaggio, vale a dire lo spareggio per la promozione in serie B che verrà disputato a fine mese con la squadra vincente del girone sardo. Massimo rispetto per gli avversari ma assoluta convinzione nei propri mezzi: è con questa mentalità che si raggiungono i traguardi più importanti.
Nei campionati giovanili bella affermazione dell’Under 17 di Francesco Manna, che ha sonoramente battuto l’Ymca Catania con il punteggio di 21-3. Tanto spazio a chi ha giocato meno e a molti under 15 e ottime risposte da chi è sceso in vasca: alla fine, infatti, andranno a segno tutti gli effettivi escluso il portiere.  (co. ch)

Related posts