Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, parola d’ordine: “Fare piazza pulita”. Catania ceduto al Potenza

Cosenza, parola d’ordine: “Fare piazza pulita”. Catania ceduto al Potenza

Rescisso il contratto con Braca e Galantucci. Per Profeta si andrà alle buste con il Catania. E intanto si tratta per i giovani Cala e Tripoli.

catania-galantucci

Catania e Galantucci salutano. Il primo è passato al Potenza

Siamo al 27 giugno 2009 e per ora la certezza è una ed una sola: il Cosenza sta facendo piazza pulita. Dopo aver silurato vari giocatori (Parisi, Musacco etc.) i silani hanno ceduto al Potenza il centrocampista Lele Catania ed hanno rescisso il contratto col difensore Errico Braca e con l’attaccante Alessio Galantucci. La novità è rappresentata (ma non tanto) da Antonino Profeta. Per quest’ultimo si andrà alle buste col Catania. la voglia è quella di racimolare qualche soldino visto che i silani non hanno minimamente intenzione di tenersi un giocatore che Toscano, nella passata stagione, ha spesso e volentieri ignorato. Intanto, ieri a Milano, i delegati del Cosenza hanno discusso con i ds di Udinese e Palermo. Con loro si è parlato del giovane difensore Gaetano Cala (20) in forza ai friulani e del giocatore rosanero Pietro Tripoli (22) estroso giocatore in forza fino a qualche mese fa alla corte di Sannino a Varese. Quest’ultimo, seconda punta rapida, è seguito anche da due club di Lega Pro (Ravenna e Taranto).
LIBERATORIE. Ieri è scaduto il termine per presentare le liberatorie. Non solo mercato, quindi. Martedì, alle ore 16,30, convocato un consiglio ad hoc a Firenze che prenderà atto delle situazione delle varie società. (co.ch.)

Related posts