Tutte 728×90
Tutte 728×90

Mercato: Corona tentato dal Pescara. Ternana, per l’attacco spunta Ginestra

Mercato: Corona tentato dal Pescara. Ternana, per l’attacco spunta Ginestra

In Lega Pro è caccia ad attaccanti di spessore. Benevento-Acori: mercoledì la firma del contratto. Il Taranto sta per scegliere l’allenatore tra Auteri, Orlandi, Giannini e Braglia.

corona

L’attaccante Giorgio Corona (34)

A Benevento il nodo da sciogliere è quello legato all’allenatore. La prima scelta è Leo Acori (54), tecnico che può trovare almeno una sistemazione tra i cadetti, ma che i gial­lorossi possono convincere con un pro­gramma ambizioso: nel Sannio può co­struire un ciclo vincente come a Rimini (o almeno è quello che spera il presidente Vigorito). Le due parti si incontreranno mercoledì prossimo per la firma del contratto. I giallorossi, intanto, hanno praticamen­te chiuso per il centrocampista Gabriele Pacciardi (26) del Crotone. Intanto gli at­taccanti Francesco Di Gennaro (26) del Gallipoli e Francesco Ripa (23) del Sor­rento continuano a lanciare segnali d’amore agli stregoni. Chicco Evani (46) è il nuovo allenato­re del San Marino. Il Rimini, retrocesso in Prima Divisione, ha ufficializzato il nuovo tecnico Mauro Melotti ( 57). Ad Arezzo, invece, va Leonardo Semplici (42) artefice della favola Figline dalla serie D alla Prima Divisione. A Taranto si respira un’aria nuova. Le energie e l’entusiasmo del nuovo so­cio di Gigi Blasi, Vincenzo D’Addario, immobiliarista e tra i primi venditori di auto on-line d’Europa, dovrebbero assi­curare un’ottima base di rilancio di uno dei club più importanti della Lega Pro. Ragion per cui si sonda il terreno per giocatori importanti. Il nome caldo è quello di Ciro Ginestra (29), l’attaccante reduce dalla promozione in Serie B con il Gallipoli che po­trebbe accettare l’offerta che gli verrà formulata nelle prossime ore. Sarebbe un primo significativo tas­sello dopo le riconferme (almeno così sembra) di Migliaccio, Da Silva e Spinelli (Carrozza sul mercato se arrivano offerte concrete) per il diesse Danilo Pagni che è pronto a ripetere l’esperienza di Galli­poli, approdato in B con 8 undicesimi di squadra allestita proprio dal dirigente calabrese. Per quanto ri­guarda l’allenatore, la scelta avverrà tra una ristrettissima rosa di nomi. Gaetano Auteri il favorito. Poi Piero Braglia e Giuseppe Giannini. Il Principe avrebbe già assicurato la propria disponibilità a guidare i rossoblù, benché il suo nome venga associato ancora con insistenza al­la panchina del Gallipoli. Ma non è da escludere neppure un incarico a Nevio Orlandi, nell’ultima stagione in A con la Reggina, ma in ottimi rapporti con Pa­gni. Intanto, ieri la società ha sottoscrit­to con il Comune la convenzione d’uso dello Iacovone. L’impianto costerà al Ta­ranto 8.000 euro al mese, la capienza re­sterà di 10.686 spettatori. Ha voglia di essere la regina del mercato il Pescara di Antonello Cuccured­du. Il dg Lucchesi sta mettendo a punto un progetto finalizzato a rendere compe­titivo per la B lo storico club abruzzese. Diversi i calciatori di grido che vengono trattati. Giorgio Corona (34) e Ferdinan­do Sforzini (25) per l’attacco. Massimo Perra (33) e Lorand Szatmari (21) per il centrocampo. La Spal pare intenzionata a vendere il difensore Marco Cabeccia (22) con il Catania in pole position. La Reggiana ha chiuso con il giovane cen­trocampista Andrea D’Amico (20) che con il Catania ha esordito in Serie A. Roberto Di Maio (27) dopo l’ottima stagione a Ca­tanzaro è seguito dalle neo-promosse in Prima Divisione Pescina e Giulianova. Cristoforo Correale (22), riscattato dalla Juve Stabia, interessa alla Cavese e all’Alghero. L’Arezzo ha esercitato il diritto di riscatto della metà del cartellino del promettente centrocampista nigeriano Kelwin Ewome Matute (20). L’altro 50% resta di proprietà dell’Udinese, che fino al 29 giugno potrà far valere il contro-riscatto. Massimiliano Caputo (29), bomber del Catanzaro, è nel mirino della Paganese, alla ricerca di una punta. In questa stagione il giocatore ex Juve Stabia ha collezionato 27 presenze segnando 13 gol, un record per lui che si era fermato a quota otto, nel campionato 2006-07. Dopo i contatti con lo svincolato Davide Baiocco (34), il Perugia prende in considerazione altre piste per il centrocampo. Una di queste porta a Carmine Coppola (30), ex Messina, Livorno e Frosinone, da gennaio in forza alla Salernitana. Non c’è solo la Spal interessata al portiere dell’Inter, Giacomo Bindi (22), girato dai nerazzurri in prestito alla Pistoiese nell’ultima stagione. Secondo alcune indiscrezioni, l’estremo difensore potrebbe fare al caso del neopromosso Figline Valdarno, che in settimana ha ufficializzato come tecnico, proprio l’ex allenatore della Pistoiese, Moreno Torricelli e come preparatore dei portieri Matteo Mareggini, secondo di Bindi alla Pistoiese per un certo periodo della stagione.

SECONDA DIVISIONE. Il difensore Fabio Bizzarri (20) resta a Melfi. I normanni hanno riscattato dall’Ascoli l’intero cartellino dell’atleta ex S. Antonio Abate. Rosario Falcone (22) torna al Potenza. L’attaccante napoletano, in comproprietà tra i lucani e l’Andria, aveva militato con i pugliesi nel corso dell’ultimo campionato. Comproprietà amara per la Juve Stabia, che doveva discutere con il Lecce della posizione di Carlo Vicedomini (23). Il centrocampista è stato riscattato dai pugliesi dopo essere arrivato in gialloblu lo scorso mese di gennaio in compartecipazione. Infine parliamo di nuove presidenze. Il Manfredonia ha un nuovo presidente: Michele Balzamo. Quest’ultimo succede così ad Angelo Riccardi. (co.ch)

Related posts