Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza-Carnevale, oggi alle 12 l’incontro decisivo a San Lucido

Cosenza-Carnevale, oggi alle 12 l’incontro decisivo a San Lucido

Le parti si incontreranno in mattinata per definire i dettagli della trattativa. Se il proprietario della Fata Autolinee vincerà le ultime remore, potrebbe essere nominato presidente nel prossimo CdA del 6 luglio.

carnevale_peppino

Giuseppe Carnevale oggi nuovo patron?

Il giorno più importante è arrivato. Il faccia a faccia tra l’imprenditore Giuseppe Carnevale e gli azionisti di maggioranza del Cosenza Calcio si terrà stamattina a San Lucido, regno di Damiano Paletta. Scherzosamente, il presidente dimissionario ha detto: “Gli accordi più importanti si prendono qui”. Allora la piazza spera, spera che dal summit di stamattina possa rafforzarsi l’assetto societario e che si possa tirare un sospiro di sollievo. Sembra di essere tornati fastidiosamente indietro nel tempo, con flashback pieni di veleni e occhiatacce, quasi come a voler sottolineare che geneticamente i cosentini ci sono predisposti per natura. Qualche anno fa il Tamtam titolò “Nati per soffrire”, nessuna prima pagina potrebbe mai essere più adeguata. In maniera quasi tafazziana masturbazioni mentali (Sonzogni docet…) sono all’ordine del giorno, ma Cosenza è unica anche per questo perché se in Italia ci sono 56milioni di commissari tecnici, in riva al Crati dovrà esserci qualcuno che sforna provetti presidenti, allenatori e direttori generali (o sportivi che dir si voglia) e li getta per strada a dire la loro. Poco male, anzi che ben vengano sempre più voci libere e spontanee: se avvenisse il contrario sarebbe preoccupante. Tornando al pranzo del Dragut, Carnavale dovrà vincere le proprie remore e soprattutto non farsi condizionare dalla fretta del diggì. Il proprietario della Fata Autolinee ieri ha sottolineato di come ogni discorso con Paletta e Chianello venisse sistematicamente interrotto dal direttore che chiedeva celerità. “Capisco la sua necessità di dover allestire la squadra, ma la trattativa non si chiude schioccando le dita”. L’imprenditore entrerà direttamente dalla porta principale, con la veste di presidente del club. Se con il 20% di Paletta o con la maggioranza assoluta lo si saprà solo nelle prossime ore. (co.ch.)

Related posts