Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, Aiman Napoli si allontana. Per la porta piace anche Gabrieli

Cosenza, Aiman Napoli si allontana. Per la porta piace anche Gabrieli

La società nel frattempo ufficializza La Canna (contratto biennale) e Roselli (triennale). Sempre vive le piste che conducono a Quondamatteo e Suriano.

aiman_napoli

L’attaccante Aiman Napoli (20)

Aiman Napoli (20) ieri ha festeggiato il compleanno non conoscendo ancora la sua destinazione. Non è un mistero che la sfilza di gol realizzata nel campionato Primavera, lo abbiano reso appetibile da mezza serie B e anche dal Cosenza. Il direttore generale rossoblù ha provato ad intavolare una trattativa, ma il ragazzo non gradirebbe il sud. Fino a ieri sembrava fosse destinato a finire al Gallipoli, ma nelle ultime ore si sarebbe prepotentemente inserito il Padova. Il club di viale Magna Grecia, pertanto, sarebbe tagliato fuori. Dal San Vito, intanto, tramite un comunicato è stato confermato quanto anticipato da cosenzachannel.it mercoledì scorso. Mario La Canna (32) è un giocatore del Cosenza calcio avendo firmato un contratto biennale. Così come Fabio Roselli (26) che ha firmato un contratto triennale. Al momento, quindi, sono tre gli acquisti. Oltre ai due sopra citati anche Fabio Ceccarelli (26), è un giocatore del Cosenza. Si continua a percorrere con insistenza la pista che porta al terzino destro Valerio Quondamatteo (28) del Crotone e quella che portano ai laterali sinistri Vittorio Tosto (35) ex Empoli ma nativo di Cariati e Daniele Suriano (33) del Gallipoli. Per la porta, oltre ad Enrico Alfonso (21) del Chievo, potrebbe sbarcare in riva al Crati anche Ugo Gabrieli (20).   (co.ch.)

Ecco i comunicati del Cosenza calcio 1914:
Il Cosenza calcio 1914 srl comunica che questa mattina nella sede presso lo stadio San Vito, il calciatore Fabio Roselli ha firmato il contratto che lo lega alla società rossoblu per le prossime tre stagioni. Queste le prime parole del centrocampista da calciatore del Cosenza: “Era da diverso tempo che la trattativa andava avanti: ho accettato perché credo nel progetto di Mirabelli, che tra l’altro conosco molto bene sin dai tempi della Rossanese in serie D. Volevo fortemente il Cosenza, nonostante altre opportunità in serie B e in Prima divisione. Con la maglia rossoblu addosso, mi aspetto un’esperienza entusiasmante e allo stesso tempo affascinante”.Fabio Roselli è nato ad Acri il 12 aprile 1983 e nell’ultima stagione ha collezionato 30 presenze in Prima divisione tra Legnano (18) e Ravenna (12), più la semifinale playoff di ritorno contro il Padova. Con la maglia dell’Arezzo, il nuovo centrocampista del Cosenza, ha collezionato 65 presenze in serie B. Una presenza anche in serie A con la maglia del Treviso. Anche a Fabio gli auguri da parte di tutta la famiglia del Cosenza calcio 1914, felice di avere portato in rossoblu un altro calciatore della nostra provincia.
Il Cosenza calcio 1914 srl comunica, inoltre, che questa mattina nella sede presso lo stadio San Vito, il calciatore Mario La Canna ha firmato il contratto che lo lega alla società rossoblu per le prossime due stagioni. E’ con grande entusiasmo che il calciatore, cosentino doc, torna a indossare la maglia della squadra della sua città dov’è nato il 13 settembre 1977. Con il Cosenza ha cominciato nel settore giovanile e tra il 1994 e il 1997 in tre stagioni ha collezionato 23 presenze in serie B con la maglia rossoblu, segnando anche 2 reti. A Mario gli auguri da parte di tutta la famiglia del Cosenza calcio 1914, felice di avere riabbracciato un calciatore che il rossoblu ce l’ha nel cuore.
 

Related posts