Tutte 728×90
Tutte 728×90

Paletta: “Sono stati due anni fantastici, adesso però tocca a Carnevale”

L’ex presidente passa ufficialmente il testimone all’imprenditore di San Marco Argentano. “Le quote e le cifre sono informazioni riservate alla dirigenza”. Il nuovo patron dovrebbe presentarsi venerdì, sabato toccherà alla squadra.

paletta_e_spadafora

Marcello Spadafora e Damiano Paletta

Dopo due anni nei quali è arrivato un doppio salto di categoria, Damiano Paletta non è più il presidente del Cosenza Calcio. A comunicarlo in maniera ufficiale è stato prorpio lui nel corso della confereza indetta stamattina al San Vito. “Il nuovo presidente è Giuseppe Carnevale, mentre Franco Salerno sarà il suo vice. Lo ha stabilito il cda di ieri, l’assemblea di venerdì prossimo poi ratificherà nuovamente tutte le cariche”. La commozione è tanta a tal punto che, dopo aver risolto il legame con l’addetto stampa Valter Leone (“Mi sento di ringraziarlo pubblicamente per  l’egregio lavoro svolto e per aver realizzato l’organo ufficiale del club”), ha voluto al suo fianco il responsabile dei rapporti con la tifoseria. “Marcello Spadafora è stata la prima persona che mi ha parlato due anni fa. Mi ha spiegato un po’ di cose e senza i suoi consigli non ce l’avrei mai fatta. Il momento più brutto? Quando qualcuno ha messo in giro voci riguardanti un’intrusione politica nel Cosenza. Non scorderò mai, tuttavia, le due promozioni: un sogno che si è realizzato”. L’entrata di Carnevale in società ha portato nuova linfa vitale per il mercato. “Realizzeremo un organico che possa permettere a Toscano di disputare un buon campionato. Le nostre ambizioni sono importanti, lo sapete tutti. Se la marcia verso la serie B può continuare è anche grazie alle istituzioni: Oliverio, Perugini e Gaglioti hanno fatto un lavoro formidabile. Posso annunciarvi, inoltre, che presto verrà lanciata la campagna abbonamenti. Il mio futuro? Vedremo, vorrei andare in vacanza, ma voglio ugualmente mettere la mia esperienza a disposizione della dirigenza”. Battuta finale ancora sugli squali. “A Cosenza ci sono, anche se non c’è il mare”.   (co.ch) 

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it