Tutte 728×90
Tutte 728×90

Mercato: Cosenza, Porchia è tuo. Il difensore conferma: “E’ un sogno che si avvera”

Lo stopper arriva dal Grosseto dopo una trattativa durata qualche giorno. Ha firmato un triennale. Il giocatore entusiasta: “Il tempo di preparare i bagagli e scendo. Chiuderò la carriera in rossoblù. Non potevo chiedere di meglio”.

porchia

Porchia (32) è il nuovo difensore
rossoblù. E’ un grande colpo

E’ il primo grande colpo di mercato del Cosenza Calcio 1914. Sandro Porchia (32) arriva a titolo definitivo dal Grosseto.  E’ lo stesso difensore a confermarlo a cosenzachannel.it: “Sto facendo il trasloco da Grosseto in Calabria. Ho dovuto fare tutto di corsa. Il tempo di preparare i bagagli e mi metto in viaggio con la mia famiglia. Di sicuro sabato ci sarò perché il diggì mi ha confermato che verrà presentata la squadra”. Per lui un contratto triennale con scadenza a giugno 2012. “Un sogno che si avvera. Chiuderò la carriera a Cosenza. Non potevo chiedere di più. Ringrazio il Grosseto per la splendida esperienza. Riparto dalla mia città con l’entusiasmo di chi ha voglia di tornare in serie B il prima possibile”. Una promessa quella di Porchia per una tifoseria esigente come quella cosentina che si aspetta da lui quell’esperienza necessaria per tentare di vincere il terzo campionato consecutivo. L’accordo con il calciatore originario di Vaccarizzo è stato trovato da tempo, ma stamattina è arrivato l’ok del suo vecchio club. Il direttore generale rossoblù si è incontrato con gli emissari di mercato del sodalizio toscano e non ha incontrato difficoltà nel formalizzare l’accordo. Lo stopper torna in Calabria dopo la sua esperienza di Crotone che lo lanciò verso il grande calcio. Porchia è a tutti gli effetti  il nuovo baluardo della retroguardia di Mimmo Toscano che gongola all’idea di affidargli le chiavi del reaprto arretrato. In serata arriverà l’ufficialità del club di Viale Magna grecia. Nella scorsa stagione ha disputato 24 partite in serie B arrivando fino alla fiale playoff persa a Livorno. Il suo ingaggio potrebbe avere l’effetto domino su quello di altri big in odore di vestire il rossoblù. Sabato prossimo alla presentazione della squadra i tifosi sperano di potersi esaltare come nel biennio appena trascorso. L’ossatura della squadra sta prendendo man mano forma e dopo il portiere e lo stopper… toccherà al centrocampista e al bomber?  (Piero Bria)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it