Tutte 728×90
Tutte 728×90

De Rose: “Voglio restare, ma faccio quello che dice la società”

De Rose: “Voglio restare, ma faccio quello che dice la società”

dal nostro inviato Daniele Minni

Il mediano è al terzo ritiro consecutivo in quel di Spoleto e sottolinea: “Nessuno ha il posto assicurato. Neanche il sottoscritto”.

francesco_de_rose

Il mediano Francesco De Rose (22)

“Sono contento di essere un giocatore del Cosenza”. Con queste parole Francesco De Rose (22) ribadisce il suo affetto per la maglia, sottolineando di essere a disposizione della società. “Ho un contratto in scadenza tra tre anni, ma se la società dovesse stabilire che il mio futuro è altrove sono comunque pronto a partire, la mia volontà è comunque quella di rimanere”. De Rose è sicuramente uno dei pionieri del miracolo Cosenza, targato Toscano. Per lui quello di Spoleto è il terzo ritiro consecutivo e, nonostante la giovane età, è quasi un veterano. “Il mister pretende da noi il massimo impegno ed io, come sempre, cerco di essere costantemente concentrato. Anche quest’anno la dirigenza ha allestito una buona squadra, inserendo degli ottimi giocatori di categoria”. “Con il mister, – continua – il rapporto è ottimo. Questo non significa che ho il posto da titolare assicurato, anzi so bene che devo lavorare al massimo per conquistarmelo”. De Rose rappresentava sicuramente un punto fisso nel 4 4 2 dello scorso anno e con molte probabilità lo sarà anche per il nuovo modulo “Giocando mediano di centrocampo ,- afferma ancora il giocatore ,- per me c’è comunque poca differenza. Il mister si sta orientando sul 3-4-3, ma io non ho problemi sono pronto ad adattarmi a qualunque modulo. L’unica pecca per il momento è il terribile caldo durante gli allenamenti. Fortunatamente la sera è più fresco e riusciamo comunque a dormire bene”. (Daniele Minni)

Related posts