Tutte 728×90
Tutte 728×90

Qui Spoleto: ecco come il Cosenza giocherebbe oggi

Mirabelli e Carnevale hanno raggiunto l’Umbria per stare vicini alla squadra. L’idea di Toscano è quella di Caccavallo e Mortelliti di fianco a Ceccarelli.

caccavallo

L’attaccante rossoblù Caccavallo

Mezza giornata di riposo per il Cosenza di Toscano, dopo una settimana esatta di ritiro. I rossoblù sono arrivati a Spoleto lunedì scorso e da martedì la squadra si è costantemente sottoposta a doppia seduta di allenamento. Domani, dopo la sgambatura mattutina, i giocatori potranno godere di qualche ora di riposo. Ciò anche per permettere ai ragazzi di recuperare i carichi di lavoro di questa prima intensa sessione, che di certo non è stata leggera. Si riprenderà a lavorare già da giovedì mattina con il classico approfondimento atletico. Domenica è previsto il secondo test nel triangolare “Marcello Pasquino”, in programma a Spoleto allo stadio comunale a partire dalle ore 18. Sono arrivati in Umbria anche il presidente Carnevale e il diggì Mirabelli che hanno appreso durante il viaggio la notizia dell’ammontare del debito che ha sorpreso anche loro. Nel frattempo il tecnico sta intensificando gli sforzi per inculcare alla rosa i movimenti da tenere in campo con il 3-4-3. Inutile sottolineare che gli esterni avranno un ruolo fondamentale. Sotto riportiamo lo schema classico con la formazione al momento più plausibile. In fase difensiva Chianello scalerebbe sulla linea dei difensori con l’eventuale allargamento di Musca sull’out destro e con Caccavallo che darebbe una mano al centrocampo. Insomma un 4-4-2 che prenderebbe le esembianze di un 5-4-1 con Bernardi e Chianello a difesa della porta e con Mortelliti e Caccavallo lungo la mediana (d.m./c.c.)

fomazione_spoleto

 

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it