Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, l’obiettivo è formare anche le squadre Allievi e Giovanissimi nazionali

Cosenza, l’obiettivo è formare anche le squadre Allievi e Giovanissimi nazionali

Il settore giovanile si sta riorganizzando per la nuova stagione. Ceduti alla Rossanese Diuri, Aquino e Mancuso.

mister_petrucci

Mister Petrucci, tecnico della Berretti

In questi giorni frenetici di calciomercato, si lavora anche a livelli più bassi, soltanto però per quanto riguarda l’età dei protagonisti. Con la nuova stagione che bussa alle porte, partiranno anche i campionati giovanili che vedanno ai nastri di partenza anche il Cosenza Calcio. Scontata la partecipazione al torneo “Dante Berretti”, si sta cercando ci allestire un organico anche per il campionato Allievi e Giovanissimi nazionali. Ecco la nota del club: “L’attenzione del Cosenza Calcio 1914 non è rivolta esclusivamente alla prima squadra. La dirigenza si sta organizzando, infatti, anche per riuscire a disputare i campionati giovanili nazionali. In tal senso procede incessantemente il lavoro di riassetto per la formazione di un settore giovanile all’avanguardia, in grado di competere sotto ogni profilo con i più prestigiosi club d’Italia. Per la prossima stagione l’obiettivo è quello di far partecipare il Cosenza nelle categorie giovanili degli Allievi e Giovanissimi nazionali, oltre che della Berretti. Proprio nella Berretti, nelle ultime ore si registra l’approdo nella famiglia rossoblù di un altro Chianello: si tratta di Mattia, classe ’92, proveniente dal Casale. Intanto sono stati ceduti alla Rossanese Diuri, Aquino e Mancuso, tutti e tre classe ’91. Il Responsabile del settore giovanile, Peppino Mazzulla, che da giorni lavora alacremente al progetto, esprime soddisfazione e fiducia affinchè tutto possa procedere per il meglio, con la speranza che il vivaio silano possa sfornare, come accaduto nel recente passato, i campioni del futuro. Lo stesso Mazzulla tiene a ringraziare le società del Piane Crati, dell’Azzurra, della Polpilpianco, del Cittadella Bonifati e dello Sporting Corigliano che in questa fase organizzativa si stanno dimostrando molto vicine al Cosenza Calcio”.

Related posts