Tutte 728×90
Tutte 728×90

Qui Spoleto: Cosenza appesantito nel “Memorial Pasquino”. Vittoria grazie alla monetina

Qui Spoleto: Cosenza appesantito nel “Memorial Pasquino”. Vittoria grazie alla monetina

dal nostro inviato Daniele Minni

I rossoblù battono 1-0 la Voluntas Spoleto, ma impattano 0-0 con il Campobasso. L’unica rete è a firma di Maggiolini che ha realizzato davanti a 50 tifosi.

immagine_5

Il segretario Mangiarano ritira il trofeo

E’ stata una buona prova quella disputata dal Cosenza di Toscano che si aggiudica il primo memorial “Marcello Pasquino”. Due tempi contro Voluntas Spoleto e Campobasso con una vittoria ed un pareggio senza subire reti. Una buona prova soprattutto nel primo incontro che ha visto i cosentini affrontare i padroni di casa. Bene la manovra soprattutto a centrocampo. In difesa Cosenza perfetto. Soddisfatto Toscano, ottima prova di Maggiolini e De Rose. Nella prima partita il tecnico reggino deve rinunciare a Di Bari e al suo posto schiera Nastasi mente in avanti opta per La Canna al posto di Danti, con Ceccarelli e Caccavallo. Cosenza che parte subito bene e con la manovra abbastanza fluida. Bernardi si fa vedere spesso sulla destra con un Maggiolini incontenibile sulla fascia opposta. Nessun rischio in difesa con Porchia che orchestra magistralmente il reparto. Il gol arriva al 22’ proprio con Maggiolini che servito da De Rose taglia dentro in area a con un rasoterra supera in diagonale Formica. Per tutto l’arco della partita Ameltonis non corre pericoli e l’incontro termina 1-0 per il Cosenza. Cosenza che poi non riesce ad andare oltre lo 0-0 contro il Campobasso che al termine del triangolare batte con il punteggio di 1-0 lo Spoleto. Alla fine è stata necessaria la monetina per decretare il vincitore del primo memorial “Marcello Pasquino”, che va al Cosenza. A ritirare il trofeo davanti ad un sparuto gruppo di tifosi è il segretario Giuseppe Mangiarano. Presenti una cinquantina di tifosi rossoblù tra i quali erano mescolati i lorio amici di Campobasso.
Precisazione. Nel frattempo da viale Magna Grecia è giunta una smentita: “Riguardo l’organizzazione in corso del settore giovanile, il Cosenza Calcio si dispiace di dover rettificare il mancato tesseramento con la formazione Berretti del giovane Mattia Chianello, classe ’92, a causa di alcuni problemi sorti con la società di appartenenza. La dirigenza se ne scusa con gli interessati e con gli organi di informazione che hanno pubblicato la notizia”.  (co.ch.)

I tabellini del triangolare:

COSENZA-SPOLETO 1-0
COSENZA (3-4-3): Ameltonis, Musca, Porchia, Nastasi; Bernardi, De Rose, Roselli, Magiolini; Caccavallo, Ceccarelli, La Canna. All. Toscano
VOLUNTAS SPOLETO (4-3-3): Formica, Falzone, Poggiani, Toretti, Natale; Caporali, Pellegrini, Cesari, Calisti, D’anna, greco. All. Conti
ARBITRO: Raggi di Terni
MARCATORI : 22’ pt Maggiolini

 

 

COSENZA-CAMPOBASSO 0-0
COSENZA (3-4-3): Gabrieli, Ungano, Porchia (21’ , Amico; Bernardi, De Rose, Fabio, Maggiolini, Caccavallo, Danti,  De Pascalis.
CAMOBASSO (4-3-3): Colantonio, De Santis, Cirilli, Maggione, Gargiulo, Priore, Fazio, Teta, Todini, Covelli, Murano. All Paolucci
ARBITRO : Agrò di Terni

 

 

CAPOBASSO-SPOLETO 1-0
CAMPOBASSO (4-3-3): Colantonio, Tuzzolino, Trisi, Manzo, Gasso, Priore, Fermentino, Letizia, Iaculev, Gerardi, Covelli (19’ Fazio). All. Paolucci
SPOLETO (4-3-3): Miti, Falzone (20’Agliani), Toretti, Romani, Catalani; Locci, Batti, Biachini, Caporali, D’Anna, Greco. All. Conti
ARBITRO: Raggi di Terni
MARCATORI : 22’ Letizia

Related posts