Tutte 728×90
Tutte 728×90

Toscano: “Sconfitta indolore. Ma ora bisogna intervenire sul mercato”

Toscano: “Sconfitta indolore. Ma ora bisogna intervenire sul mercato”

Il tecnico è convinto che i carichi di lavoro abbiano influito sulla prestazione odierna. “Dobbiamo migliorare e sudare ancora tanto, non conosco altre ricette”. E aspetta colpi importanti: “Qualcosa manca e la società lo sa”. 

mimmo_toscano_a_spoletoUna sconfitta in amichevole, contro una squadra di categoria inferiore, non fa mai piacere. Mimmo Toscano (38) dopo il match perso nel pomeriggio con la Cisco Roma, però, non fa drammi. “Eravamo appesantiti dai carichi di lavoro. Inoltre loro hanno due settimane di preparazione in più nelle gambe e quattro amichevoli importanti disputate nell’ultimo periodo. Noi non stavamo messi bene, perché avevamo qualche defezione importante che dobbiamo recuperare al più presto possibile. Certo, non ci fasciamo la testa perché ho visto una squadra che ha espresso bene ciò che prepariamo negli allenamenti con la consueta voglia di dare il massimo”. Come dice il mister, la squadra non è ancora al massimo della forma ed il 3-4-3 che Toscano proporrà nella prossima stagione va ancora assimilato bene. Il trainer, seppure dopo una sconfitta, si mostra soddisfatto e fiducioso: “Stiamo lavorando su un progetto tattico nuovo e non è semplice capire e mettere in pratica subito tutti i meccanismi. Dobbiamo lavorare tanto e questa è l’unica ricetta che conosco ma sono fiducioso perché il gruppo nonostante sia giovane, si sta allenando con il massimo dell’applicazione e della disponibilità”. L’esordio nella prossima settimana contro il Taranto, in Coppa Italia, è ormai alle porte e i pochi giorni che restano per preparare l’incontro non sembrano preoccupare il mister dei rossoblù. “Sarà fondamentale recuperare al massimo giocatori come Mortelliti, Porchia, Scotto e Di Bari, perché vorrei presentarmi al match d’esordio con tutti gli uomini a disposizione. Nel frattempo continueremo le sedute d’allenamento con l’obiettivo di migliorare le situazioni di gioco e credo che saremo pronti a fare una buona gara contro i pugliesi”. Dopo la sconfitta odierna un pensiero va anche al mercato e a qualche giocatore che potrebbe arrivare per completare la rosa. “Qualcosina manca. Lo so io e lo sa la società che sta lavorando per trovare sul mercato giocatori in grado di fare al caso del Cosenza. Non dobbiamo però avere fretta, perché il mercato non è facile ed all’inizio del campionato manca ancora un mese. Chi verrà a Cosenza dovrà essere motivato ed ogni scelta dovrà essere ponderata bene. Intanto c’è da lavorare con serenità e senza assilli, poi se qualcuno arriverà, verrà a completare una rosa che può senz’altro fare bene”. (Francesco Palermo)

Related posts