Tutte 728×90
Tutte 728×90

Nastasi: “Girone di ferro? Nessuno ci fa paura”

Nastasi: “Girone di ferro? Nessuno ci fa paura”

Il giovane centrale rossoblù: “Taranto e Pescara sono degli squadroni, per noi sarà una motivazione in più. Ci batteremo contro tutti senza remore”.

nastasi

Il difensore Giuseppe Nastasi (21)

Alla presentazione della squadra al Citrigno è arrivato con il suo fisico possente e uno sguardo da duro nonostante la sua giovane età. Giuseppe Nastasi (21) confessa: “La mia era una sorta di maschera perchè in realtà stavo sudando freddo dall’emozione. Una cosa del genere con tutta quella gente non si vede neanche in serie B”. Passata l’emozione il difensore centrale sul campo sin dai primi giorni si è fatto notare per la sua presenza atletica in mezzo alla difesa anche se può adattarsi anche come laterale. “Con mister Toscano stiamo provando a tre dietro e mi trovo bene, ma in uno schieramento a quattro potrei anche fare il laterale sinistro”. Cosenza per lui rappresenta una sorta di trampolino di lancio, una chance che non vuole lasciarsi scappare: “Stiamo lavorando molto. Voglio dare il massimo per questa squadra”. Già, la squadra. Come tutti gli altri giovani presenti in gruppo anche Nastasi elogia i più grandi. “Mortelliti, messinese come me, e Porchia danno davvero una mano a noi più giovani per integrarci e stare anche bene in campo. Ma in generale è un bel gruppo. Siamo tutti qui per fare bene. Spero anche che i tifosi ci diano una mano. Sono sicuro che le nostre armi in più in questa stagione saranno la nostra determinazione e il calore del pubblico”. Finale dedicato all’esordio in Coppa Italia contro il Taranto e al girone che è toccato ai rossoblù. “Loro sono una squadra forte con due vecchi volponi li davanti come Corona e Innocenti. Noi daremo il massimo e andremo a giocarci la partita, così come faremo in ogni gara di campionato. Il girone? Nessuno deve farci paura”. (Da.Ma.)

Related posts