Tutte 728×90
Tutte 728×90

Rimandata la presentazione delle nuove maglie. Roselli: “Faremo grandi cose”

Rimandata la presentazione delle nuove maglie. Roselli: “Faremo grandi cose”

Ci si attendeva la presentazione delle nuove maglie a San Marco Argentano ed invece bisognerà aspettare ancora qualche altro giorno. Il centrocampista sull’avvio di campionato: “Posso assicurare che in questa categoria non esistono squadre deboli”. E sul tecnico precisa: “Farà strada, vedrete”.

cosenza_a_san_marco

Roselli, ultimo a sinistra, insieme ai compagni a San Marco Argentano

Un cosentino al servizio del Cosenza. Fabio Roselli (26) è stato tra i protagonisti di questo precampionato disputato in maniera eccellente dal Cosenza di Toscano. Lavoro sporco quello del mediano di Acri. Un po’ come De Rose. Due mediani dediti soprattutto alla fase difensiva. Roselli, questo pomeriggio in conferenza stampa, ha parlato proprio di questo inizio in maglia rossoblù e dell’affiatamento con il compagno di reparto. “De Rose ancor prima di essere un professionista è un bravissimo ragazzo. C’è stata intesa sin da subito. Abbiamo le stesse qualità e sappiamo che, entrambi, dobbiamo e possiamo migliorarci. Del resto Toscano ci dice sempre che c’è ancora tanto da lavorare ed ha pienamente ragione”. Toscano, tecnico che ha voluto fortemente un cambio generazionale dopo due stagioni dense di vittorie. Il commento di Roselli sul tecnico è il seguente. “E’ un lavoratore nato. Uno che non vuole certo fermarsi ad allenare in Lega Pro. Sono sicuro che farà strada, del resto è uno stakanovista nato”. Sul modulo il centrocampista precisa. “Ho giocato già con questo modulo. Attuavamo il 3-4-3 con Marino quando ero ad Arezzo. E’ un modulo che permette di essere sia pericolosi davanti che prudenti dietro. Certo, dobbiamo ancora migliorare. Ma vedrete che questa squadra crescerà domenica dopo domenica”. Spazio ai calendari che per il Cosenza dicono esordio a Ferrara con la Spal. Ex squadra di Roselli. “Come dimenticare l’esperienza con Sonzogni, Discepoli ed Allegri. Da allora, però, è cambiato molto a Ferrara. Sarà bello ritrovare qualche amico”. Il calendario oltre alla Spal ha riservato un avvio abbordabile per i Lupi. Dopo la Spal ecco Pescina e Giulianova. “Sulla carta si può pensare che non sarà un avvio difficile, ma posso assicurare che in questa categoria non esistono squadre deboli”. Chiusura dedicata agli obiettivi per la prossima stagione. “La salvezza prima. Poi, quello che verrà sarà tutto di guadagnato”. Parola di Fabio Roselli.
PRESENTAZIONE MAGLIE RIMANDATA. Le nuove divise 2009/2010 dovevano essere presentate questa sera a San Marco Argentano. Ed invece toccherà aspettare ancora qualche altro giorno (presentazione prevista alla Provincia di Cosenza). Durante la serata sono state presentate le maglie della Reggina e del Crotone. Curiosità: assente la società rossoblù rappresentata dal segretario Giuseppe Mangiarano. (c.b.)

Related posts