Tutte 728×90
Tutte 728×90

Toscano non sta nella pelle: “E’ come il primo giorno di scuola”

Toscano non sta nella pelle: “E’ come il primo giorno di scuola”

Il tecnico rossoblù è in clima campionato ed ha già iniziato a studiare i prossimi avversari. “Occhio ad Arma e Zamboni, punta e difensore eccellenti”.   

toscano_mimmo

Mimmo Toscano vorrebbe giocare già oggi

“Mi sembra il primo giorno di scuola”. In effetti potrebbe essere così per Mimmo Toscano che domenica prossima si appresta ad esordire in Prima Divisione. Stesso campionato che però vinse da calciatore indossando sempre i colori rossoblù.  Dopo il ritiro umbro, le amichevoli e le partite di Coppa Italia, domenica a Ferrara si farà sul serio. Il countdown è già iniziato e l’attesa gli si legge sul volto. “Non vediamo l’ora di giocare e di dimostrare quello che di buono sappiamo fare. Io sono concentratissimo così come lo è tutta la squadra”. Per la sfida in terra estense, il mister dovrebbe avere tutti i suoi effettivi disponibili. “Le condizioni di Danti e Caccavallo sono migliorate e saranno convocati per la partita di domenica”. Salgono così le quotazioni di vedere nell’undici titolare il forte centravanti ex Taranto che ha fatte cose egregie nelle due sfide dello Iacovone e di Grosseto. Capitolo portieri. A causa dell’infortunio del numero uno Gabrieli, il Cosenza ha deciso di affidarsi ad un sostituto di esperienza e proprio oggi è stato presentato alla stampa Andrea Pinzan (30). “Non centra nulla l’età – tiene a sottolineare Toscano – Pinzan è arrivato perché ha delle ottime credenziali e ha deciso di sposare la nostra causa nel giro di poche ore”. Coach Toscano non ha voluto fare tanti giri di parole per ciò che riguarda l’arrivo di un nuovo difensore: “Per quel reparto non abbiamo bisogno di ulteriori rinforzi”. Più chiaro di così non si può. Parlando dei prossimi avversari dei lupi, Toscano non ha dubbi. “E’ una squadra che ha cambiato poco e cercherà di confermare gli ottimi risultati conquistati nella passata stagione. Tra l’altro è una formazione ben messa in campo e con elementi di ottime qualità tecniche, su tutti il difensore Zamboni e la punta marocchina Arma“.   (Stefano Sicilia)

Related posts