Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, avanti con il 3-4-3. Grande abbondanza in attacco

Cosenza, avanti con il 3-4-3. Grande abbondanza in attacco

Toscano è alla prima vera prova con il suo nuovo modulo. Gli unici dubbi riguardano principalmente il reparto offensivo dove tutti chiedono una maglia.

rifinitura_ferrara

Tutti sotto la doccia. La rifinitura è finita

Mimmo Toscano ha convocato venti giocatori per la prima uscita stagionale del Cosenza, rinnovato totalmente durante la sessione estiva di calciomercato dal direttore Mirabelli. Non sono partiti Galeano, Piro, Amico e De Pascalis che hanno sostenuto allenamenti defaticanti sul terreno del Sanvitino. Questa mattina a Copparo (vicino Ferrara) i rossoblù hanno sostenuto la classica rifinitura del sabat ed il coach ha avuto modo di frugare qualche dubbio. Tra i pali ci sarà il nuovo portiere Andrea Pinzan che ama “dettare” i movimenti ai compagni che giostrano davanti a lui. Un atteggiamento da numero uno esperto. In difesa capitan Porchia dovrebbe essere affiancato da Musca e Di Bari, ma c’è Ungaro che scalpita dopo la buona prova offerta giovedì in partitella. A centrocampo le scelte sono quasi obbligate: Bernardi e Maggiolini agiranno lungo le corsie laterali, mentre De Rose e Roselli avranno il compito di spezzare la manovra degli avversari. In avanti, invece, tutti reclamano un posto da titolare che, al momento ha solo Caccavallo. In ballottaggio ci sono Mortelliti, Ceccarelli e Danti, ma le maglie disponibili sono soltano due. Il fantasista messinenese ha iniziato da titolare (e da punta centrale) il test in famiglia, ma poi è stato sostituito da Ceccarelli che ha fatto gol. Affascinante sarebbe l’ipotesi Scotto. Il talento del Genoa sta bruciando le tappe dopo l’infortunio patito in ritiro a Spoleto e nella ripresa potrebbe tornare molto utile.  (co.ch.)
Questa la probabile formazione:
COSENZA (3-4-3): Pinza; Musca, Porchia, Di Bari; Bernardi, De Rose, Roselli, Maggiolini; Caccavallo, Ceccarelli, Danti. A disp: Ameltonis, Ungaro, Chianello, Fabio, La Canna, Scotto, Mortelliti. All. Toscano

Related posts