Tutte 728×90
Tutte 728×90

De Rose: “Siamo un buon gruppo, a Ferrara per iniziare bene”

Il centrocampista rossoblù elogia lo spirito del nuovo Cosenza ed invita la piazza a credere nelle potenzialità della squadra.

de_rose_orgoglio_cosentino

Ciccio De Rose durante l’ultima promozione

Sta per iniziare una nuova stagione in mezzo al centrocampo del Cosenza per Francesco De Rose. Il mediano di San Vito, avrà quest’anno un compito ancora più importante perché se negli anni passati era uno dei giovani del gruppo, nella stagione ormai alle porte sarà uno dei veterani della truppa di Toscano. De Rose però è carico e non vede l’ora di iniziare. “Comincia una stagione nuova per noi e sono consapevole che il mio ruolo nello spogliatoio cambierà. La cosa non mi preoccupa perché ho imparato tanto in questi anni e sono pronto a mettere a disposizione del gruppo tutto ciò che ho appreso. Inoltre, i ragazzi che sono arrivati a Cosenza hanno davvero tanta voglia di mettersi in mostra, ed hanno portato nel gruppo qualità ed entusiasmo”. Il suo ruolo è cambiato anche in mezzo al campo, ma lui sembra aver già assimilato i movimenti del nuovo schema che il mister proporrà in questa stagione. “All’inizio ho trovato qualche piccola difficoltà, perché cambia qualcosa per me dall’anno passato. Dopo poco però, ho iniziato ad assimilare bene i movimenti e le richieste del mister e posso dire di essere già pronto ed a mio agio con il nuovo modulo”. Domenica per il Cosenza inizierà una nuova stagione. Dopo le due promozioni, intorno alla squadra c’è entusiasmo ed il pubblico di fede rossoblù si aspetta un’annata importante. De Rose pensa positivo: “Siamo convinti di poter disputare un buon campionato. I presupposti ci sono tutti perché siamo un bel gruppo ed abbiamo fame. Inoltre la differenza la farà la voglia di lottare e noi ne abbiamo tanta”. Iniziando magari da Ferrara, dove, contro la Spal, il gruppo di Toscano farà il suo esordio in campionato. “Andremo a Ferrara per dire la nostra e non staremo certo a guardare. Questo è il nostro modo di pensare di interpretare il calcio. Faremo il nostro gioco e siamo convinti di poter fare un buon risultato”. (c.c.)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it