Tutte 728×90
Tutte 728×90

Presentato Stefano Fiore, Cosenza lo incorona re

Presentato Stefano Fiore, Cosenza lo incorona re

Il fuoriclasse rossoblù presentato alla tifoseria in una sala stampa stracolma di tifosi. S’impenna la richiesta di abbonamenti, la città è euforica.

fiore_presentazione

Il presidente Carnevale presenta Fiore

Alle 14.26 Stefano Fiore arriva in sala stampa tra gli applausi dei tifosi che si sono affrettati a riempirla. “Ciao a tutti” le prime prole del fantasista rossoblù, poi i ringraziamenti al presidente Carnevale. “Sono andato via da Cosenza per scelte di altre persone, la cosa mi ha addolorato perché sarei voluto rimanere e dare molto. Spero tuttavia di aver tenuto alto il nome della città in giro per il mondo. Non mi rimangono tanti anni da giocare, ma non per questo non ho stimoli. Voglio riportare il Cosenza laddove merita. Non facciamo proclami, sono un calciatore come gli altri e lo dirò anche al resto del gruppo. L’obiettivo però è riportare il San Vito nel calcio che conta”. Quindici anni fa ha conosciuto l’erbetta del San Vito con Silipo. “All’epoca era il sogno di tanti ragazzi esordire con la maglia della propria squadra. Oggi sono cresciuto come uomo e calciatore, esperienze che mi hanno migliorato professionalmente e umanamente. A 34 ricomincio con la massima umiltà e sono pronto a mettermi in discussione”. Poi chiarisce i dubbi sulle sue condizioni fisiche. “Punto di vista fisico sto bene, ma è innegabile che non gioco una gara ufficiale da molto tempo. Io sono a disposizione”. Riguardo l’impiego tattico ha già parlato con Toscano. “La squadra lavora bene da due mesi e sarò io a mettermi a disposizione degli altri, non il contrario. Il mio contributo oltre che sul campo spero sia anche a livello di esperienza”. (co. ch.)

Related posts