Tutte 728×90
Tutte 728×90

Giudice Sportivo: multato il Cosenza

Giudice Sportivo: multato il Cosenza

Sono sei gli squalificati dopo la terza giornata di campionato. Tra gli allenatori c’è di nuovo Capuano che non ha rispettato la sanzione precedentemente inflitta.

giudice_sportivoIl Giudice Sportivo Not. Pasquale Marino, assistito dal Rappresentante dell’A.I.A. Cav. Giulio Ciacci, nella seduta del 7-8 Settembre 2009 ha adottato le deliberazioni che di seguito riportiamo integralmente. Saltano agli occhi le sanzioni pecuniarie inflitte alla società rossoblù e a quella dell’Andria, ma anche la squalifica di sei calciatori. Ecco i particolari:
AMMENDE SOCIETA’€ 1.000,00 ANDRIA BAT S.R.L. perchè propri sostenitori introducevano e facevano esplodere nel proprio settore tre petardi e accendevano un fumogeno, senza cosenguenze, nonchè per lancio di alcune bottigliette semipiene d’acqua sul terreno di gioco, senza colpire.

 

€ 1.000,00 COSENZA CALCIO 1914 SRL perchè propri sostenitori in campo avverso, più volte durante la gara intonavano cori offensivi verso le istituzioni.

€ 750,00 DELFINO PESCARA 1936 SRL perchè propri sostenitori in campo avverso introducevano ed accendevano due petardi facendoli esplodere nel recinto di gioco, senza conseguenze.
 

ALLENATORI

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA

CAPUANO EZIO (POTENZA SPORT CLUB S.R.L.) perchè in stato di squalifica entrava negli spogliatoi nell’intervallo della gara (squalifica in aggiunta alla precedente di cui al C.U. n.10/DIV del 25.8.2009).
PIEROTTI LUCA (ANDRIA BAT S.R.L.) per condotta gravemente scorretta verso un avversario.

CALCIATORI
SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA

 

POMANTE MARCO (ANDRIA BAT S.R.L.) per atto di violenza verso un avversario in azione di gioco.

MANCINO NICOLA (FOGGIA S.P.A.) per condotta gravemente scorretta verso un avversario.

DEANDRADE PINHEIRO RAFAEL (HELLAS VERONA F.C. S.P.A.) per avere commesso fallo su un avversario lanciato a rete senza ostacolo.

DI DIO PALMIRO (TERNANA CALCIO S.P.A.) per condotta scorretta verso un avversario e per condotta non regolamentare.

COLUSSI ROBERTO (VIRTUS LANCIANO 1924 SRL) entrambe per condotta non regolamentare.

 

Related posts