Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza-Verona: tutto quello che c’è da sapere sui nostri prossimi avversari

Cosenza-Verona: tutto quello che c’è da sapere sui nostri prossimi avversari

Remondina dovrà  rinunciare allo squalificato Rafael. Al suo posto esordirà  Ingrassia. Out anche il mediano Pensalfini.

selva_verona

La punta del Verona Andy Selva

La squadra di Mimmo Toscano questo pomeriggio, affronterà tra le mura amiche il pericoloso Verona allenato da mister Remondina. La formazione gialloblù ha totalizzato gli stessi punti del Cosenza, cinque, pareggiando con Foggia e Cavese e conquistando i tre punti nell’unica trasferta disputata finora a Lanciano. Il tecnico scaligero ama far giocare la sua squadra in maniera molto offensiva utilizzando come modulo il 4-3-3. Nelle tre gare precedenti Remondina ha schierato inizialmente sempre la stessa formazione con in avanti il tridente formato da Ciotola, Selva e Berrettoni. Non sarà sicuramente della partita l’estremo difensore Rafael che dovrà scontare un turno di squalifica a causa dell’espulsione rimediata domenica scorsa nella gara contro la Cavese. Al suo posto esordirà Ingrassia (disastroso con la Cavese) mentre in panchina siederà il giovane portiere Borghesi (’91) prelevato dalla formazione Berretti. Mister Remondina per la gara contro il Cosenza ha convocato diciannove elementi. I portieri: Borghesi e Ingrassia; i difensori: Anselmi, Bertolucci, Campagna, Cangi, Ceccarelli, Comazzi e Pugliese; i centrocampisti: Burato, Campisi, Esposito, Garzon e Russo; gli attaccanti Berrettoni, Ciotola, Colombo, Farias e Selva.  Questi dovrebbero essere gli undici che sfideranno il Cosenza di Mimmo Toscano: Ingrassia tra i pali; Cangi, Ceccarelli, Comazzi e Pugliese sulla linea difensiva; Russo, Esposito e Garzon in mezzo al campo; Ciotola, Selva e Berrettoni a formare il tridente d’attacco. Tuttavia il bomber sanmarinense è in ballottagio con Colombo, apparso più tonico in allenamento. (Antonello Greco)

 

Related posts