Tutte 728×90
Tutte 728×90

Prima Divisione B: il programma della quarta giornata di campionato

Prima Divisione B: il programma della quarta giornata di campionato

La capolista Ternana ospita il Potenza in cerca di punti preziosi. Al Benelli di Ravenna arriva il Taranto: sarà Piovaccari contro Corona&co.

tozziborsoi_ternana

La punta della Ternana Tozzi Borsoi

Interessante sfida al Benelli di Ravenna dove a far visita ai romagnoli arriva un Taranto reduce da una settimana molto tribolata dal punto di vista societario. Impegno casalingo invece, per la capolista. Al Liberati è di scena il Potenza orfana del proprio allenatore Capuano. Derby abruzzese tra Pescara e Valle del Giovenco. Il match clou, tuttavia è quello del San Vito. Sia Rimini che Andria cercano di iniziare a fare le cose sul serio dopo un avvio troppo in sordina. Fofò Ammirato potrebbe già essere in discussione se il suo Marcianise non batterà il Giulianova di Bitetto.  Ecco il programma:
CAVESE-SPAL Dopo la sconfitta casalinga contro la Ternana di sette giorni fa, la Spal è chiamata a un pronto riscatto. Certamente dopo la partenza di Arma gli estensi hanno avuto più di un problema in avanti e a Dolcetti spetta l’arduo compito di trovare una soluzione. Attenzione ai falchetti che fanno del “Lamberti” il loro punto di forza.
FOGGIA-LANCIANO Allo “Zaccheria” sfida tra rossoneri. I pugliesi dovranno dare continuità alla vittoria esterna di Andria. Gli abruzzesi invece, sperano di portare a casa un risultato positivo e la squadra di Pagliari ne ha le potenzialità. I Frentani hanno già vinto fuori casa nell’esordio di Reggio Emilia.
PESCARA-VALLE del GIOVENCO Sfida quasi proibitiva per gli ospiti. Dopo il cambio di allenatore non si sono visti i risultati sperati e se bisogna dare una sterzata al campionato è meglio iniziare da subito. Il Pescara è nettamente favorita e i Cuccureddu Boys non dovrebbero trovare grande difficoltà a conquistare i tre punti. PORTOGRUARO-REGGIANA Morale alle stelle per il team di mister Calori. Dopo le due vittorie esterne, i veneti si dovranno confermare anche tra le mura amiche e dimenticare la sconfitta nell’esordio contro il Ravenna. La Reggiana è reduce dalla vittoria del “Giglio” ai danni del Marcianise e aspira al secondo successo consecutivo.
REAL MARCIANISE-GIULIANOVA Quello zero in classifica inizia a pesare, e tanto. Come se non bastasse in settimana il presidente Bizzarro ha fatto sapere di voler lasciare la squadra nelle mani del sindaco. Al Giulianova il compito di sfruttare questo periodo negativo dei padroni di casa.
RAVENNA-TARANTO Entrambe puntano al salto di categoria. C’è aria nuova in casa rossoblù che dopo l’arrivo del nuovo proprietario D’Addario spera di inanellare una lunga serie di risultati positivi. I romagnoli non faranno sconti e puntano dritti ai tre punti.
RIMINI-ANDRIA Il campionato del Rimini inizia adesso, così come aveva preannunciato il tecnico Melotti. Di fronte un’Andria in piena difficoltà. La squadra di Biagioni non riesce a trovare una soluzione ai propri problemi. Affidare tutto il peso sulle spalle di Dionigi forse è un pò troppo.
TERNANA-POTENZA La capolista ha l’opportunità di allungare il vantaggio sulle inseguitrici ma i rossoverdi potrebbero non avere l’apporto del pubblico che da tempo è in rotta con la dirigenza. I lucani dal canto loro non ci stanno ad essere vittima sacrificale e se la giocheranno fino al novantesimo.   (Stefano Sicilia)

Related posts