Tutte 728×90
Tutte 728×90

Affermazione del Comitato Provinciale A.S.C. di Cosenza alla Festa dello Sport

Affermazione del Comitato Provinciale A.S.C. di Cosenza alla Festa dello Sport

La Provincia di Cosenza rappresentata sia nel calcio a 5 maschile che in quello femminile, dalla società sportiva Romualdo Montagna si è laureata Campione d’Italia nel calcio a 5 femminile e Vice Campione d’Italia nel calcio a 5 maschile sfiorando così il colpaccio dell’accoppiata.

azione_genericaNel Campionato Nazionale A.S.C. di calcio a 5 femminile, le ragazze allenate da Maurizio Lato hanno vinto tutte e cinque le gare disputate superando nel girone eliminatorio: l’Abruzzo per 2 a 1; il Lazio per 5 a 2; la Toscana per 8 a 2; in semifinale opposte alle Marche le cosentine hanno guadagnato l’accesso alla finalissima superando le avversarie per 5 a 1. Senza storia anche la finalissima per l’assegnazione del titolo tricolore che ha visto l’A.S.C. Cosenza trionfare per 5 a 2 sull’Abruzzo. In campo maschile i ragazzi di mister Domenico Gaudio e del Dirigente Andrea Reda si sono dovuti invece accontentare della piazza d’onore. Partiti in sordina con un 4 a 4  contro l’Abruzzo ed una sconfitta di 2 a 4 contro il Lazio hanno poi recuperato battendo per 6 a 2 le Marche e per 8 a 5 la Toscana guadagnando così l’accesso alla finalissima dove purtroppo hanno dovuto cedere il titolo per un solo goal di scarto 3 a 2  al Trentino.Il successo della rappresentativa cosentina guidata dal Presidente Regionale A.S.C. Mario Gagliardi è stato completato con la conquista dei trofei come miglior portiere femminile per Elvira Reda e miglior portiee maschile per Gianluca Moretti; i titoli di miglior giocatrice a Smanta Fragola e miglior giocatore a Lucio Cariati. (co. ch.)

Related posts