Tutte 728×90
Tutte 728×90

La quinta giornata di campionato del girone B di Prima Divisione

La quinta giornata di campionato del girone B di Prima Divisione

Foggia-Ravenna non sarà disputata a causa della morte del giovane Brian Filipi. Un minuto di silenzio regnerà su ogni campo.

oshadogan

L’ex difensore del Cosenza Oshadogan

Si giocherà ufficialmente mercoledì 30 settembre alle ore 15:00 il match tra Foggia e Ravenna, valevole per la quinta giornata di Lega Pro e rinviato per la prematura scomparsa della giovane promessa del Ravenna Brian Filipi, deceduto venerdì sera a Cervia. Taranto-Spal e (nel posticipo) Hellas Verona-Ternana sono le gare più interessanti del quinto turno. L’Andria cerca in casa con il Cosenza i primi punti della stagione, come pure il Real Marcianise in trasferta a Potenza. Il Portogruaro, al terzo successo consecutivo, alla prova del Biondi di Lanciano. Al Fadini si gioca il derby tra Giulianova e Pescara. Ecco tutte le sfide di giornate:


GIULIANOVA-PESCARA Atteso derby tra il giovane Giulianova di Bitetto (reduce dal colpaccio a Marcianise) e la corazzata Pescara (guidata in panchina dal navigato Cuccureddu). In casi come questi bisogna sempre diffidare dei pronostici fatti sulla carta.

VERONA-TERNANA Nel posticipo di lunedì da una parte il Verona, che ancora deve vincere al Bentegodi dall’altra la Ternana che non t’aspetti, prima in classifica a punteggio pieno e con un Baldassarri che sta facendo miracoli in panchina.
VALLE DEL GIOVENCO-RIMINI Ad Avezzano la Valle del Giovenco cerca i primi punti con Cappellacci in panchina, subentrato in corsa a Carlo Perrone messo da parte forse troppo frettolosamente. Il Rimini ancora non ha preso le misure alla terza serie.
POTENZA-REAL MARCIANISE Il Potenza può dare ossigeno alla sua classifica. mentre il Real Marcianise è in crisi di gioco e di risultati. Il cambio in panchina (Boccolini per Ammirata) è stato inevitabile.
REGGIANA-CAVESE La Reggiana farà bene a guardarsi da una Cavese tutt’altro che remissiva in trasferta, come sa bene il Verona bloccato sul pari due settimane fa al Bentegodi da Maurizi.
TARANTO-SPAL Un Taranto su di giri attende la Spal .La rabbia di Braglia, mai tanto nervoso come in questa settimana, fa pensare a una squadra rossoblù che scenderà in campo carica al punto giusto per accendere l’entusiasmo crescente dei suoi tifosi.
LANCIANO-PORTOGRUARO Al Biondi il Lanciano è chiamato a testare le potenzialità dello spumeggiante Portogruaro. I veneti sono, a sorpresa, secondi in classifica alle spalle della Ternana. La squadra veneta allenata da Calori è reduce da tre successi consecutivi. Finora ha vinto o ha perso.

Related posts