Tutte 728×90
Tutte 728×90

Rugby: Costantino e Leonetti, un gradito ritorno

Un campionato ostico è quello che dovrà affrontare in questa stagione il XV rossoblu  guidato del tecnico costantinoargentino Queriel.
Circa 3 settimane separano la squadra dei rugbysti cosentini dall’inizio del campionato che inizierà domenica 11 ottobre. La preparazione procede a ritmi serrati, con sedute atletiche sotto il vigile controllo del preparatore Luciano Bove, mentre la parte tecnica è curata dal nuovo coach argentino Queriel che sta torchiando ben bene  Apreda e compagni. Il lavoro svolto oltretutto  in questi primi giorni  è servito a conoscere il livello tecnico della squadra e capire che tipo di lavoro bisogna impostare per il prosieguo. Certo il campionato di quest’anno, con una formula innovativa, presenta molte insidie e questo lo sanno bene quelli del Rugby Cosenza, dove affronteranno squadre siciliane, laziali, campane ed abruzzesi molte delle quali abituati a giocare un rugby di buon livello ed attrezzate per il salto di categoria. La squadra del presidente Guzzo, tenderà di disputare un campionato di media classifica, un obiettivo alla loro portata, lavorando allo stesso modo ad una crescita di tutto il movimento. Peculiarità che dovrà servire a centrare l’obiettivo della società:  il ritorno in serie B nel giro di 3-4 anni e mantenerla almeno per qualche stagione.

E per quel che riguarda la squadra, quest’anno va segnalato il gradito ritorno del tallonatore Vincenzo Costantino (nella foto) reduce dal campionato laziale di serie C elite laziale con il Rugby Latina e il giovane Antonio Leonetti dal Benevento Rugby, squadra che milita in serie A. Un ritorno gradito il loro che darà un apporto sicuro alla causa dei rossoblu della palla ovale.

 

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it