Tutte 728×90
Tutte 728×90

Nel posticipo il Verona riporta sulla terra la Ternana. Finisce 2-0

Nel posticipo il Verona riporta sulla terra la Ternana. Finisce 2-0

Gli scaligeri davanti a quindicimila spettatori liquidano gli umbri grazie ai gol di Selva e Farias. Remondina sale a quota nove in classifica, a meno tre dalla vetta. 

selva_verona

Andy Selva, il bomber dell’Hellas Verona

Un grande Verona batte la capolista Ternana che ora è affiancata in classifica dal Portogruaro del sorprednete Calori. Gli scaligeri hanno gettato sul terreno del Bentegodi una verve che nel match di Cosenza si era soltanto intuita. Troppo contratta invece la squadra di Baldassarri. Sugli spalti più di quindicimila persona hanno inneggiato alla serie B. L’Hellas è partita alla grande e in dieci minuti colleziona tre palle gol con Ciotola, Berrettoni e Pugliese. Al 22′ però i rossoverdi capitolano. Il sanmarinense Selva si incunea nell’area piccola, si libera di Borghetti e Tedeschi con un doppio dribbling ed insacca alla destra di Visi. Due minuti più tardi Berrettoni  va vicino al raddoppio. Al 37′ la Ternana potrebbe riequilibrare il match, ma Piccioni in azione isolata spreca malamente davanti al portiere Rafael rientrato dalla squalifica. La ripresa inizia sulla flsariga dei primi quarantacinque minuti con un Verona coriaceo che non lascia campo agli avversari. La gara scorre però via con i padroni di casa che la controllano saggiamente addormentandola fino al minuto 47 quando l’estremo difensore gialloblù da poco fuori la sua area di rigore lancia lungo verso Farias (subentrato a Ciotola) che buca Visi fuori dai pali nel tentativo di dar manforte ai suoi compagni in attacco. Con i tre punti il Verona ristabilisce le distanze con il Pescara, sua principale antagonista in campionato. (co. ch.)

VERONA (4-3-3): Rafael; Cangi Ceccarelli Comazzi Pugliese (35′ st Campagna); Russo Esposito Garzon (24′ st Pensalfini); Ciotola (32′ st Farias) Selva Berrettoni. A disp: Ingrassia, Anselmi, Rantier, Colombo. All. Remondina
TERNANA (4-4-1-1): Visi; Bertoli Borghetti Tedeschi Camillini; Concas Di Deo Danucci (31′ st Alessandro), Piccioni (17′ st Lacheheb 5,5); Noviello; Perna (26′ Tozzi Borsoi ). A dispo: Cunzi, Di Dio, Ricca, Costantini. All. Baldassarri
ARBITRO: Massa di Imperia
MARCATORI: 23′ pt Selva, 50′ st Farias
NOTE: Spettatori circa 15000. Ammoniti: Borghetti, Esposito, Ceccarelli. Corner 5-4 per il Verona. Rec. 0′ pt e 5′ st

Related posts