Tutte 728×90
Tutte 728×90

Caos a Taranto: Braglia esonerato. Il tecnico: “Avrei portato la squadra in B”

Caos a Taranto: Braglia esonerato. Il tecnico: “Avrei portato la squadra in  B”

Fatale all’allenatore degli ionici la sconfitta interna contro la Spal. Il presidente D’Addario sta scegliendo il sostituto dell’ex trainer del Catanzaro. E’ la quinta panchina che salta nel girone B della Prima Divisione.

braglia_taranto

Braglia appoggiato al palo: è stato
esonerato dalla guida del Taranto

La notizia è di quelle forti, Piero Braglia, tecnico del Taranto, è stato esonerato. Non si conosce ancora il nome del suo sostituto (si parla di Brucato, ex Mantova e di Serse Cosmi) sulla panchina del club jonico presieduto da Enzo D’Addario, che disputa il girone B del campionato di Prima Divisione della Lega Pro. Fatale a Braglia la sconfitta interna di domenica allo Iacovone con la Spal (1-2). Un rovescio interno che si inserisce in un comportamento alquanto altalenante per una squadra costruita per primeggiare nel girone. Dal canto suo l’allenatore non riesce a darsi pace e dice: “Ho la coscienza pulita, ho fatto il possibile, ma non sono più l’allenatore del Taranto, sono stato sollevato dall’incarico”. In giro circolava la voce che lo spogliatoio remasse contro il trainer. “Non c’è niente di più falso, anzi negli ultimi anni non ho mai allenato uno spogliatoio più unito”. Braglia poi ribadisce un concetto espresso in più di un’occasione: “”Sono del parere che questa squadra non può lottare per la promozione diretta, ma può tranquillamente puntare ai play-off, e vincerli. Non voglio apparire come un presuntuoso, ma se me ne avessero dato la possibilità avremmo raggiunto l’obiettivo. Anche a Pisa e Catanzaro si è perso in casa, eppure alla fine siamo riusciti a vincere il campionato. Evidentemente a Taranto non c’era tutta questa pazienza. Mi dispiace, davvero, non mi rimane che augurare il meglio a questa piazza: in bocca al lupo a tutti…”  (co. ch.)

Related posts