Tutte 728×90
Tutte 728×90

Toscano amaro: “Non è stato il solito Cosenza”

Toscano amaro: “Non è stato il solito Cosenza”

Il tecnico analizza i fischi del pubblico e sottolinea: “Ci stanno tutti, come incassiamo gli applausi è giusto incassare anche le critiche”.

mister_toscano_foto_rosito

Anche Toscano è insoddisfatto

Zero a zero e il risultato dice tutto. Era da un po’ di tempo che non si vedeva un Cosenza così brutto che ha indispettito tutti, pubblico e allenatore. “Non abbiamo disputato una buona gara ed è sotto gli occhi di tutti”. Mister Toscano nonostante abbia cambiato modulo nella seconda parte del match non è riuscito a dare la scossa giusta ai suoi calciatori. “Non è stato il solito Cosenza e in settimana lavoreremo sodo per analizzare tutti i nostri errori. Nel secondo tempo ho voluto cambiare modulo ma non siamo riusciti a sbloccarci, se poi qualche giocatore importante offre una prestazione sottotono il lavoro si complica sempre di più”. L’unica nota positiva di questo pomeriggio, è stato il punto conquistato cosi come ha tenuto a sottolineare il trainer dei Lupi. “Oggi possiamo guardare solo il bicchiere mezzo pieno. Ad Andria abbiamo creato tanto e giocato bene ma siamo ritornati con una sconfitta mentre oggi, con una prestazione da dimenticare, abbiamo aggiunto un punto nella nostra classifica”. Da quando siede sulla panchina rossoblù, Toscano ha sempre ricevuto attestati di stima e al novantesimo è stata quasi sempre festa. “I fischi del pubblico li ho sentiti e sono giustissimi ma tengo a precisare come erano giusti gli applausi dopo la bella prova contro il Verona”. Il mister si è lamentato della prestazione deludente di qualche elemento importante nella formazione silana, che a suo dire non ha disputato una buona gara. “Elementi che sinora hanno fatto bene oggi non hanno inciso. Danti dopo il gol sbagliato non è entrato più nel vivo del gioco. Biancolino? Non è ancora al top, ma lo potrà raggiungere solo giocando”. (Stefano Sicilia)

Related posts