Tutte 728×90
Tutte 728×90

Basket C1M: coach Marzullo coccola Ambrosecchia e pensa al Gioia Tauro

L’allenatore dei silani è rimasto sorpreso dal calore del pubblico che ha gremito il PalaFerraro ed incitato la squadra dall’inizio alla fine.

curva_nord_basket

I supporter dell’Isocasa Cosenza

Soddisfazione in casa Isocasa per il successo ottenuto domenica nella gara d’esordio del campionato di serie C. Una vittoria, come ha evidenziato il tecnico rossoblù Marzullo a fine gara: “Frutto della volontà del gruppo che ha saputo reagire al break iniziale messo a segno dal Messina e, punto dopo punto, ha recuperato il passivo per andare a vincere una gara molto difficile alla quale ci eravamo presentati con qualche giocatore non al meglio. Al di là dell’assenza del nostro capitano, avevo infatti altri ragazzi in non perfette condizioni e a loro va il mio plauso perché hanno stretto i denti e disputato una grande prova”. Il successo contro l’Amatori Messina è maturato nella quarta ed ultima frazione di gioco quando, con una tripla messa a segno da Ambrosecchia, l’Isocasa è riuscita a ristabilire la parità per poi mettere a segno, negli ultimi minuti, l’allungo decisivo che ha consentito di portare a casa i primi due punti della stagione. Prova del gruppo ma anche un super Ambrosecchia: “Sicuramente – conferma coach Marzullo – quando abbiamo puntato sul giocatore sapevamo quello che ci avrebbe potuto dare e, in questa prima partita, non ha tradito le attese realizzando ben 30 punti e risultando decisivo nei momenti principali del match. Sono davvero contento per il successo ottenuto e, devo dire la verità, sono rimasto sorpreso dal calore del pubblico che non mi aspettavo così numeroso già dalla prima gara di campionato. Il nostro palazzetto è tra i più grandi e vederlo pieno così come accaduto domenica sera ti dà delle grandi emozioni; sta a noi non tradire la fiducia del pubblico con l’impegno ed i risultati”. Intanto la mente è già rivolta alla prima trasferta della stagione prevista per domenica prossima nella tana del Gioia Tauro; formazione ben costruita quella reggina nella quale gioca Manu Gallo, sino allo scorso anno punto di forza dell’Isocasa Cosenza. Difficilmente coach Marzullo potrà contare sull’apporto di capitan Pate per il quale si prevede qualche altro giorno di stop. Ma l’Isocasa vista all’opera domenica contro il Messina, dà ampie garanzie di affidabilità.  (co. ch.)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it