Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, terminato il summit. Toscano resta al suo posto

Cosenza, terminato il summit. Toscano resta al suo posto

All’Hotel San Carlo un durissimo vertice dirigenziale. Dopo un’accesa discussione confermato il tecnico. Ecco il comunicato del club.

ernesto_carnevale_paletta_mirabelli

Al San Carlo summt in corso

Mentre Mimmo Toscano dirigeva l’allenamento al Sanvitino, la società rossoblù decideva il suo futuro in una riunione fiume. Già questa mattina presso l’Hotel San Carlo c’era stata un’accesa discussione riguardante l’aspetto tecnico della squadra. L’allenatore rossoblù è in discussione dopo il ko pesante di Reggio Emilia e la non brillante prestazione contro il Lanciano. Presenti inizialmente al summit il presidente Carnevale, suo figlio Ernesto, l’amministratore delegato Chianello e il direttore generale Mirabelli. Dalle notizie trapelate il patron avrebbe chiesto conto degli investimenti fatti sul mercato e vorrebbe che sul campo ci fosse una concreta risposta. La diatriba è stata molto dura, perché il diggì non vorrebbe esonerare il tecnico o perlomeno dare ultimatum al trainer su cui egli stesso ha puntato con decisione negli ultimi due campionati. Alle 17,43 è arrivato anche Toscano, apparso molto scuro in volto e turbato dalle tante parole sul suo conto. Alle 18.40 il comunicato del club che riportiamo integralmente: “La società Cosenza Calcio 1914 in relazione alla sonora sconfitta dell’ultima domenica di campionato a Reggio Emilia, ed alle voci incontrollate che ne sono conseguite e che continuano a succedersi in queste ore, precisa che, nella giornata di oggi, i dirigenti hanno avuto una riunione con mister Toscano non solo per discutere del particolare momento che attraversa la squadra, ma per analizzare, come si fa abitualmente ogni 15 giorni, la situazione generale. Riguardo dunque a toto-nomi di possibili sostituti in panchina, o ad eventuali rivoluzioni tecniche, questa società smentisce categoricamente qualsiasi fantasioso quadro di cambiamento. Il presidente ed i soci, dunque, rinnovano la loro totale fiducia a Mimmo Toscano, convinti che solo rimanendo uniti e tranquilli, senza compiere scelte avventate dettate magari da uno stato d’animo ambientale, si riuscirà a superare questa fase negativa tornando presto più forti di prima. Questo è l’intento del Cosenza calcio 1914 che, allo stesso tempo, chiede allo zoccolo duro della propria tifoseria, sempre più matura e rassicurante soprattutto nelle difficoltà, di stringersi attorno al tecnico ed ai suoi calciatori”. (co. ch.)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it