Tutte 728×90
Tutte 728×90

Sport e parrocchia, i vincitori della StraSantaTeresa

Sport e parrocchia, i vincitori della StraSantaTeresa

Si è svolta domenica 4 ottobre, la nona edizione della Strasantateresa – 4° Memorial Gaetano Cianni, la gara podistica patrocinata dal Coni, a sostegno e promozione delle attività parrocchiali, e organizzata dalla Parrocchia S. Teresa.

premiazione_santateresaUn appuntamento che ogni anno si rinnova grazie all’impegno di coloro che credono nei valori dello sport e dell’aggregazione sociale, sotto la direzione del Coni e il contributo di affezionati sponsor. Sessanta i partecipanti suddivisi in due gare: quella ricreativa, con un percorso di 2,5 km, e quella amatoriale, nella quale gli atleti percorrono 10 km. Buona la partecipazione dei bambini per la corsa ricreativa, che ha visto la vittoria di Christian Ruffolo, seguito dai fratelli Matteo e Simone Principato per la cat. Maschile 0-11, mentre per la femminile Giorgia Bonelli e  Federica Vetere si sono classificate rispettivamente 1° e 2° per la loro categoria. Il tempo migliore è stato quello di Alessandro Sposato (cat. Maschile 12-15), seguito da Mauro Airano e Marco Bonelli. Premi anche per Francesco Garofalo, Fernando Mazzotta, Danila Fanello, Carmela Mirabelli e Rosina Savaglio. Per la gara amatoriale  i vincitori assoluti sono stati Giuseppe Gagliardi, che ha bissato il successo dell’anno precedente, e Rosa Mazza. Un ottimo secondo posto quello di Andrea Pranno, che ha tagliato il traguardo seguito da Paolo Audia, Pietro Porco e Antonio Manna. Coppe anche per Maizena Jakubonska, Francesco Le Pera, Carmine Vizza e Salvatore Granato. Ha dato il via alla gara il Presidente del Coni Pino Abate, mentre l’Assessore alla Cultura Salvatore Dionesalvi, presente fra il pubblico, è stato successivamente coinvolto durante le premiazioni. Un premio speciale è andato alla famiglia Principato e alla loro massiccia partecipazione: hanno gareggiato mamma, papà e quattro figli (uno sul passeggino). Premiato anche Pierfrancesco De Napoli, presidente dell’US ACLI, mentre una coppa è stata assegnata anche ai cronometristi e ai vigili urbani, come ringraziamento per il loro insostituibile contributo. 

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it